/ SPORT

SPORT | 06 ottobre 2021, 06:50

Valdigne Triathlon, weekend da sogno ai Campionati Italiani di Triathlon Sprint FOTO

valdigne

Valdigne Triathlon, weekend da sogno ai Campionati Italiani di Triathlon Sprint

Il lungo weekend sportivo dei Campionati Italiani di Triathlon Sprint a Cervia è stato come tutti gli anni la grande festa per il Triathlon Italiano. Più di 1.200 atleti nella gara di Campionato Italiano assoluto maschile e femminile e più di 2.300 pettorali con i Campionati Italiani di staffetta 2+2 e la kermesse della Coppa Crono per gli Age Group.

La manifestazione ha avuto, grazie anche all’impegno della Federazione Italiana Triathlon e del suo Presidente Riccardo Giubilei, una copertura mediatica di alto livello con la diretta su Rai Sport della gara femminile e la diretta su Rai Web e differita su Rai Sport della gara maschile, la competizione ha avuto il prezioso commento Tecnico del Direttore Sportivo della Federazione Italiana Triathlon Simone Biava. Perfetta l’organizzazione di Flipper Triathlon con il supporto di Fantini Club, in una location, quella di Cervia, sempre molto affascinante. Alle 8.30 del mattino è scattato il via della gara assoluta femminile, una prestazione di altissimo livello per la milanese Carlotta Missaglia, che con una gara di attacco ha conquistato l’oro e il Titolo Italiano tra le Under 23 e l’argento tra le assolute, superata solo di pochi secondi dall’olimpionica Alice Betto.

Prova solida e di grande qualità per la lecchese Carlotta Bonacina, 10° assoluta, sempre nel gruppetto di testa nelle prime due frazioni. Bene la torinese Francesca Rondelli, giovanissima (2004), che al debutto in un Campionato Italiano ha ottenuto il 13° posto tra le Youth B. Di grande qualità la prova della biellese Alessandra Degiugno, che pur in un Campionato assoluto, conquista un prestigioso 1° posto tra le M3 a testimonianza di una solida crescita agonistica. Molto bene anche la cuneese Chiara Costamagna, che dopo l’argento assoluto al 70.3 dell’Elba, ha conquistato il 5° posto tra le S3. La piacentina Patrizia Dorsi, nonostante un problema al ginocchio, è giunta 6° tra le M2 con una prova molto positiva. Traguardo finale raggiunto anche dall’altra biellese Franca Gasparotto, al suo primo Campionato Italiano, 16° tra le M4.

Tra gli uomini erano presenti al via i migliori interpreti italiani della specialità, buone le prove di Nicolò Ragazzo (29° assoluto), del valdostano Davide Bajo (39°), del lecchese Michele Bonacina (54°) e del giovanissimo cuneese Guglielmo Giuliano (10° di categoria tra gli Junior). Tra gli M5, ancora una prova di altissimo livello per il lecchese Paolo Bonacina, 2°, ormai abituato a competere per le prime posizioni di categoria a livello italiano. Ancora un’ottima prova per i biellesi Marco Schiapparelli (13° tra gli M1) e Paolo Zilvetti (24° tra gli M2) con buone frazioni ciclistiche e di run. Il piacentino Gustavo Lodi, con una frazione di bike a tutto gas, è giunto 20° tra gli S4. Ai nastri di partenza anche il biellese Alberto Belli, alla sua ultima gara in una stagione ricchissima di traguardi conquistati, purtroppo fuori classifica per un involontario errore di percorso.

Al debutto, prove di qualità, per i più giovani della squadra, l’arquatese Mirco Pordenon e il torinese Enea Demarchi, per i due sedicenni la soddisfazione di calcare le scene in un Campionato Italiano assoluto. Nella seconda giornata si è svolta la gara più significativa del Triathlon Italiano per i Team, 50 le staffette 2+2 al via, nello spettacolare format olimpico. Anche qui grandi soddisfazioni per il Team verde-turchese-oro di Valdigne Triathlon. Tre le staffette schierate che hanno conquistato, con tre prestazioni molto positive rispettivamente il 5° posto (Missaglia/Ragazzo/Martinelli/Bonacina Michele), il 12° posto (Bonacina Carlotta, Bajo, Cibin, Cappelli) e la 25° posizione (Rondelli, Pordenon Mirco, Peroncini, Giuliano Guglielmo), a testimonianza della consolidata posizione di vertice raggiunta dalla squadra.

Nel festival della Coppa Crono degli Age Group, prova maiuscola per la squadra femminile, 7° assoluta con Degiugno/Angioni/Costamagna/Dorsi che sono inserite tra i migliori Team italiani e per gli uomini, che tra più di 200 squadre, con Zilvetti/Schiapparelli/Lodi hanno conquistato una significativa 47° posizione. Molto soddisfatti i dirigenti di Valdigne Triathlon, Gabriele Sprocati, Ettore Antoniotti e Alberto Belli, che presenti sul Campo Gara, hanno dichiarato “ siamo felici del titolo conquistato dalla nostra giovane Carlotta Missaglia tra le Under 23 e delle ottime prove di tutti i nostri atleti, grandi soddisfazioni sono poi venute dalle prove a squadre dove abbiamo conquistato posizioni di prestigio”. Ora il focus per molti atleti di Valdigne è il Campionato assoluto e di categoria a Riccione di Olimpico no Draft del prossimo weekend.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore