/ SPORT

SPORT | 04 ottobre 2021, 16:15

Rhythmic School d’oro e d’argento con la coppia Sapino-Bravaccino FOTO

ginnastica ritmica

Rhythmic School d’oro e d’argento con la coppia Sapino-Bravaccino FOTO

La scuola di ginnastica Ritmica di Tatiana Shpilevaya torna da Saluzzo, dove si è disputata la seconda prova del campionato regionale gold allieve, con un primo ed un secondo posto che riempiono d’orgoglio la grande famiglia della Rhythmic School. Giulia Sapino, in gara nelle allieve 4, già vincitrice con largo margine della prima prova al Palapajetta di Biella, ha aperto le sue esibizioni con un’ottima prova al nastro, seguita da due prove con qualche sbavatura a cerchio e clavette, per concludere con una sontuosa esibizione alla palla che le è valso il miglior punteggio assoluto di giornata.

La sommatoria delle quattro valutazioni ricevute dalla giuria la collocano nuovamente al vertice della classifica, anche di questa seconda prova, ed è proclamata campionessa regionale, con pieno merito, accedendo di diritto, secondo le nuove regole in vigore da questa stagione, alla finale nazionale. Seconda RSgirl in gara, nella categoria riservata alle nate del 2011 (allieve 2) Ginevra Bravaccino, anch’essa dominatrice della prima prova, si è esibita con buone performances a corpo libero, cerchio e fune ottenendo il secondo posto di giornata, il titolo di vice campionessa regionale e l’ammissione al campionato interregionale che si disputerà fra due settimane a Cantalupa, nel Pinerolese.

Competizione che vedrà in gara le atlete che hanno superato lo sbarramento regionale di Lombardia e Liguria, oltre alle piemontesi; gara da sempre molto combattuta per l’elevata qualità delle ginnaste in gara e per i pochi posti disponibili per l’ammissione al nazionale. Hanno accompagnato le atlete in gara l’istruttrice Arianna Prete e la DT Tatiana Shpilevaya che commentano in tal modo la prova delle loro assistite: “Siamo molto soddisfatte per i risultati ottenuti dalle nostre atlete considerando anche il fatto che è il primo anno che affrontiamo con loro il campionato Gold con la volontà e la giusta determinazione per arrivare a giocarci le finali nazionali, pur consce, arrivandoci, di gareggiare contro atlete che già stanno facendo, nonostante la giovane età, un percorso che si può definire professionistico… (doppie sedute giornaliere di allenamento e scuola parentale) e pertanto estremamente preparate e competitive. Da parte nostra (che seguiamo un percorso di preparazione tradizionale, che tiene conto degli impegni scolastici normali) abbiamo due settimane per preparare al meglio Ginevra Bravaccino per l’interregionale ed un mese per affinare la preparazione di Giulia Sapino già ammessa al nazionale che si disputerà in Campania. Comunque vada, le nostre atlete gareggeranno con il top del movimento nazionale della Ritmica italiana e sarà per loro un banco di prova impegnativo, ma anche di grande stimolo e soddisfazione e che permetterà di acquisire molta esperienza per il loro futuro”.

Prossimo appuntamento per la Rhythmic School, sabato e domenica a Caorle (VE) per la disputa del campionato interregionale di specialità; in campo a difendere i colori blù/fuxia della società candelese Matilde Sabattini impegnata nella categoria junior 1 (anno 2008) nelle specialità fune e clavette.

Comunicato stampa g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore