/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 23 settembre 2021, 06:50

Mottalciata, presentata un'offerta d'acquisto dell'ex Samar

Lo ha comunicato la curatela fallimentare: il 27 settembre la gara in caso di altre offerte. Il sindaco Roberto Vanzi: “Chiunque l'acquisti fa un affare”

Presentata un offerta d'acquisto dell'ex Samar di Mottalciata - Foto archivio newsbiella.it

Presentata un offerta d'acquisto dell'ex Samar di Mottalciata - Foto archivio newsbiella.it

Buone notizie dal fallimento della Samar di Mottalciata, l’azienda di abbigliamento dichiarata fallita dal Tribunale di Biella nel dicembre del 2013, con la conseguente perdita di 200 posti di lavoro.

Nell’agosto scorso il curatore fallimentare, Paolo Garbaccio , ha infatti comunicato di avere ricevuto un’offerta irrevocabile di acquisto, pari a 611 mila euro, per due fabbricati industriali dell’area ex Samar. Il primo di quasi 15.000 metri quadri, il secondo di circa 7200, a cui si aggiungono i relativi terreni pertinenziali, aree verdi e aree comuni.

Ora la procedura prevede un’eventuale gara tra gli offerenti, che si terrà lunedì 27 settembre nel caso siano state inviate, entro il termine scaduto il 20 settembre, offerte migliorative del 10% rispetto a quella già presentata.

Il sindaco di Mottalciata, Roberto Vanzi, ha accolto con favore la notizia: “Chiunque acquisti l'ex Samar ad un prezzo come quello dell'offerta fa un affare, perchè gli edifici sono grandi e ancora buoni, specialmente gli uffici all'interno. In più l'area ha lo spazio per costruire un ulteriore capannone, ed è vicina all’autostrada in una posizione strategica. Noi, come amministrazione e popolazione, vediamo di buon occhio che si rivitalizzi la zona industriale, che  tornino imprenditori ad utilizzare gli spazi industriali ed a portare lavoro”.

La vicenda ex Samar, secondo il sindaco Vanzi, è un segnale che l'Italia sta ricominciando: “Dobbiamo inquadrarla in questa fase di ripresa che mi sembra effettivamente ci sia, vedo che c'è movimento di generazioni nuove di imprenditori, di gente che ha voglia di mettersi in gioco. Un movimento che spero duri e si consolidi”-

Alessandro Bozzonetti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore