SPORT - 20 settembre 2021, 09:40

Basket, Iacopo Squarcina alla Virtus

basket iacopo squarcina

Basket, Iacopo Squarcina alla Virtus (Foto Laura Malvarosa)

Una permanenza in serie A2 conquistata lottando sul campo con una squadra di giovani, una crescita maturata non solo di squadra ma anche a livello personale partita dopo partita. Una tranquillità e serenità d’animo quanto mai manifestate anche dopo le peggiori batoste subite sul campo.

L’ingrato compito di un allenatore è quello di spronare il proprio team ma anche di presentarsi come parafulmine nei momenti di difficoltà. E questo compito Iacopo Squarcina l’ha interpretato molto bene arrivando a giocarsi una salvezza sul campo al fulmicotone. E poi la sorpresa della non riconferma con Biella, con cui aveva comunque la possibilità di tornare sul campo. Ma si sa a volte le sorprese negative celano anche quelle belle. E così da qualche settimana il buon Jacopo ha preso casa a Bologna sponda Virtus, certo non come capo allenatore ma fa parte dello staff della squadra che ha annichilito Milano nella finale scudetto 20/21.

Un bel salto di qualità da Carroll e Almeyda per arrivare a Niko Mannion e Belinelli, una grande opportunità di crescita e in fin dei conti una filosofia che vede chi passa da Biella in diversi casi poi trovarsi a primeggiare nel mondo del basket: ultimo in ordine di tempo Mamukhelasvili approdato alla corte dei campioni del mondo dell’NBA e adesso il buon Iacopo. Noi il 31 ottobre saremo a Casale per vedere il match tra Tortona e la Virtus, sarà l’occasione per una rimpatriata.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

SU