/ SPORT

SPORT | 19 settembre 2021, 15:30

Ceversama, il ritorno a casa di bomber Andrea Romussi

Il nuovo attaccante gialloblu: ”Qua ci avevo già giocato 10 anni fa. Per me è stato un ritorno dove tutto è iniziato” . Oggi Ceversama in casa contro la Serravallese

Bomber Andrea Romussi tornato al Ceversama dopo 10 anni - Foto Ceversama

Bomber Andrea Romussi tornato al Ceversama dopo 10 anni - Foto Ceversama

Nel secondo tempo della partita di domenica scorsa contro la Valle Cervo ha fatto il suo secondo debutto con la maglia del Ceversama l'attaccante Andrea Romussi, che ha scelto di tornare nella squadra dove la sua avventura calcistica ha avuto inizio, e che giovedì 16 settembre, nella gara di Coppa Piemonte contro le Torri Biellesi, è già andato a segno.

Domenica è stato il tuo nuovo esordio con la maglia del Ceversama, come ti sei sentito?

“Mi sono sentito a casa. Alcuni compagni li conoscevo già, e quelli che non li conoscevo ci siamo legati fin da subito. Qua ci avevo già giocato 10 anni fa. Per me è stato un ritorno a casa, dove tutto è iniziato” .

Con l’allenatore Davide  Modenese e i nuovi compagni come ti sei trovato?

“Il mister lo conoscevo già, quando eravamo Cavaglià e Valdengo. Con i ragazzi mi sono ambientato subito. Ha fatto si che noi “nuovi” ci ambientassimo velocemente”

Qual è stato il tuo unico dispiacere domenica scorsa?

“L’unico dispiacere non essere partito titolare per un piccolo problemi ho avuto. Ho cercato di dare tutto quello che avevo, da quando sono entrato. E spero che la prossima partita di giocare già dal primo minuto di gioco”

Secondo te che cosa è mancato nella partita di domenica scorsa?

“Secondo me è stato un buon pareggio. Abbiamo affrontato un derby e non è mai facile giocare contro una squadra biellese, in campo difficilissimo. Era la prima di campionato, dopo essere stato fermo per un anno, dopo quello che successo con il Covid. Lo reputo un buon pareggio E sono sicuri che poche squadre faranno punti in quel campo.”

È una scelta tua di venire al Ceversama?

“Inizialmente non pensato di andare via dal Città di Cossato, perché mi sono sempre trovato bene. Man mano che ho parlato con la società del Ceversama e approfondito il discorso, ho visto che c’era un progetto interessante e mi hanno convinto a venire qua. Sono felice di essere qua perché l’ambiente è sereno. Inoltre si vuole far bene per tornare alle categorie dove il Ceversama ha sempre fatto parte”.

Oggi, domenica 19 settembre, nella seconda giornata di campionato di Prima girone B, il Ceversama è in campo nell'incontro casalingo contro la Serravallese.

Comunicato Stampa Ceversama - a.b.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore