/ CULTURA E SPETTACOLI

CULTURA E SPETTACOLI | 13 settembre 2021, 07:15

Donne sarde specialiste nella tessitura alla Woolbridge Art Gallery di Biella

Woolbridge Art Gallery di Biella presenta la nuova rassegna espositiva Wool Gems “Gemme di lana” con arazzi sardi realizzati da Studio Pratha. Mostra interamente al femminile, con opere di artiste sarde, specialiste nella tessitura tradizionale che si aprono a nuove contaminazione contemporanee. Apertura sino al 26 ottobre dal mercoledì alla domenica dalle 10.00/12.30 alle 14.30/19.00 - contact@woolbridgegallery.com - Ingresso libero.

su nuraghe biella

Nell’immagine, (da sinistra) Jean Le Guyader cofondatore di Woolbridge Art Gallery, Marta Massara Coordinatrice dell’esposizione, Graziella Carta, ideatrice Studio Pratha, Claudio Corradino sindaco di Biella. Alcuni componenti la delegazione di Su Nuraghe

Sarà visitabile fino al 26 ottobre, a Biella, in via Salita di Riva 3, presso la galleria di arte moderna Woolbridge Gallery (ex Lanificio Pria), la mostra Wool Gems “Gemme di lana”, interamente al femminile, che espone opere di artiste sarde specialiste nella tessitura tradizionale. Vernissage da grandi occasioni nel rispetto del succedersi delle restrizioni governative, con il sindaco di Biella, Claudio Corradino a rendere omaggio a una realtà culturale che offre gratuitamente alla città questo nuovo allestimento con al centro la figura femminile.

Ad accogliere il primo cittadino con a fianco Battista Saiu, presidente del Circolo Culturale Sardo di Biella, Graziella Carta, ideatrice di Studio Pratha, che, con la collaborazione di circa quindici donne tra artiste e tessitrici, reinterpreta in chiave contemporanea l’eredità culturale autoctona dell’entroterra sardo, rivisitando la raffinata tecnica della storia millenaria dell’Isola. Percorso artistico del tutto originale dello Studio Pratha, nato pochi anni fa come fucina creativa sperimentale, con prima esposizione nel 2019 a Bruxelles, presso il Musée du Bozar, seguita da altre collettive in Cina, a Milano e a Olbia.

Nonostante il forzato stop del 2020 che ha visto la sola esposizione a Porto Cervo, a Studio Pratha è stato conferito il “Premio Artista dell’anno 2020 Creatività”. Creatività che trova naturalmente casa a Biella Città Art & Craft Unesco, Città della Lana, capitale del tessile, storico distretto dell’eccellenza mondiale. Territorio inserito nell’antico Regno di Sardegna che, da quasi mezzo secolo, ospita la comunità che fa capo al Circolo “Su Nuraghe”.

Eulalia Galanu (Su Nuraghe Biella)

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore