/ EVENTI

EVENTI | 11 settembre 2021, 07:15

Insoliti Raduni “Il Respiro della Grotta” 18 settembre 2021

Evento culturale motoristico organizzato da DF EvenT Associazione Culturale Biella

Insoliti Raduni  “Il Respiro della Grotta”

Insoliti Raduni “Il Respiro della Grotta”

Conto alla rovescia per il nuovo appuntamento culturale e motoristico organizzato da DF EvenT Associazione Culturale non profit Biella, con il patrocinio del Comune di Bard e di Borgofranco d’Ivrea. Si svolgerà il 18 settembre la Terza Edizione di Insoliti Raduni “Il Respiro della Grotta”, evento culturale dedicato come sempre all’arte, alla scoperta di luoghi di interesse storico e ai prodotti enogastronomici della nostra tradizione italiana.

Un raduno motoristico NON competitivo per un evento in cui sarà possibile condividere passioni comuni e creare nuove importanti e preziose opportunità di incontro sociale, per non perdere più tempo e salutare l’estate che volge al termine.

Nella prima parte della giornata di sabato 18 settembre, visita al Forte militare di Bard in Valle d’Aosta.

Nel pomeriggio partenza per il Piemonte-Canavese alla scoperta di misteriose e mimetizzate fenditure millenarie e naturali, lasciate dallo scioglimento del ghiacciaio tra le rocce sulla Via Francigena, migliaia di anni fa.

I partecipanti saranno guidati alla scoperta di storiche cantine e verso la conoscenza e ascolto del Respiro della Montagna, che sin dai tempi antichi offre all’uomo la possibilità di conservare e maturare i prodotti della terra donandogli profumi e sapori unici al mondo.

In questa edizione parteciperanno equipaggi provenienti dal Piemonte, dalla Francia, con il Mustang Club di Monaco Montecarlo, da Roma, Toscana e Lombardia.

I Premi per questa Terza Edizione saranno sorteggiati tra tutti i partecipanti. Gli equipaggi saranno premiati con un’opera d’arte dell’artista Max Robino, dedicata al mondo dell’auto, e con un voucher offerto dall’Hotel AD GALLIAS di Bard, quattro stelle.

Max Robino, designer italiano che vive e lavora tra Milano e Mosca, versatile, in continua evoluzione che passa dal disegno di ritratti di personaggi famosi dei fumetti alle linee che hanno scritto la storia dell’automobilismo.

-“Come in ogni evento ci piace stupire e fare piacevoli sorprese. Si parte sempre da un foglio bianco prima di ogni evento e progetto. Il nostro amico biellese Mario Matarrese, collezionista e appassionato di auto storiche socio del Club Ruote Storiche in Canavese- Ivrea ci racconterà di uno speciale legame storico e personale con il Forte di Bard”. -

c.s. Daniela Fresc - cc

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore