/ Gusti & Sapori

Gusti & Sapori | 10 settembre 2021, 16:23

La regina della stagione da “Il Meleto” di Gifflenga alle vostre tavole

La regina della stagione da “Il Meleto” di Gifflenga alle vostre tavole

La regina della stagione da “Il Meleto” di Gifflenga alle vostre tavole

Siamo in piena raccolta delle mele alla Cascina Imperolo, ed è già disponibile per le nostre tavole la regina della stagione autunno-inverno.

La mela riserva tantissime sorprese: ricca di importanti proprietà per la nostra salute, grazie alle fibre aiuta a combattere colesterolo e irregolarità intestinale, con l’alto contenuto di vitamine e minerali sostiene il sistema immunitario e per l’apporto contenuto di zuccheri è consigliato anche a chi soffre di diabete.

Si può mangiare come semplice frutto dopo i pasti o per una merenda leggera, oppure impiegarla in ricette più o meno semplici e farla diventare protagonista della nostra cucina dall’antipasto al dolce.

“Ogni mela ha le proprie caratteristiche - ha spiegato Davide Pichetto Fratin, titolare de Il Meleto  - pertanto a seconda della ricetta si sceglie la mela più adatta”.

Ha quindi elencato le caratteristiche delle mele prodotte al Meleto: “Per i classici dolci le più indicate sono Royal Gala e Golden Delicious, grazie alla loro polpa molto morbida e all'elevato numero di zuccheri. Ci sono poi varietà più particolari - continua Pichetto - come la Crimson Crisp, che grazie alla croccantezza e succosità della propria polpa mantiene la forma senza disfarsi dopo la cottura.

La Fuji con il suo gusto raffinato e leggermente speziato si differenzia dalle precedenti ed è l'ideale per la realizzazione di centrifugati e smoothie insieme ad altri frutti e verdure freschi, ottimi per nutrire e rigenerare l'organismo. Infine la Granny Smith, molto particolare perché a confronto delle altre ha un gusto molto succoso ma acidulo”.

Facciamoci quindi accompagnare in un pasto completo a base di mele: per iniziare possiamo preparare semplicissimi crostini di pane con brie, fettine di mele Royal Gala e un goccio di miele, oppure una quiche di Golden Delicius e formaggio di capra. 

Proseguiamo con un risotto con pezzetti di Grenny Smith e aceto balsamico, ma anche un piatto di pasta lunga può essere condita con pezzetti di mele croccanti e una crema di pecorino.

Versatile, la mela continua ad accompagnarci anche con il secondo: un chutney mela e cipolla rossa per l’arrosto, oppure una Fuji saltata in padella con tocchetti di petto di pollo e curcuma.

Per concludere in dolcezza, una “mela in gabbia” con la Crimson Crisp cotta al forno ripiena di composta di albicocche e amaretti avvolta con pasta sfoglia, o ancora una classica crostata di mele e cannella o il più classico strudel.

Intera o lavorata, la mela può essere usata in cucina in tantissimi ricette, basta un po’ di fantasia e voglia di sperimentare.

http://www.ilmeleto.com/

 

Informazione Pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore