/ SPORT

SPORT | 09 settembre 2021, 07:40

Biella Motor Team, grande soddisfazione al Rally Città di Torino

motor team

Biella Motor Team, grande soddisfazione al Rally Città di Torino

Weekend su due fronti per la scuderia Biella Motor Team che era presente sia al 1000 Miglia di Brescia, gara che quest’anno faceva il suo ritorno nel Campionato italiano assoluto, che al Città di Torino, uno dei rally più blasonati del calendario piemontese. Il Rally 1000 Miglia non ha portato fortuna alla scuderia biellese.

Matteo Ceriali, torinese di Giaveno, ed il biellese Luca Ferraris, iscritti nella combattuta classe R1 con la loro Ford Fiesta, sono stati costretti ad alzare bandiera bianca per la rottura di un semiasse. Anche nella gara valida per la Coppa di zona, che si correva al seguito del rally maggiore, il navigatore Andrea Viola affiancato al pilota Federico Crepaldi, è stato costretto al ritiro per un problema sulla loro Renault Clio RS di classe N3.

Meglio è andata al Città di Torino che si è svolto sabato 4 settembre su sei prove speciali con partenza ed arrivo a Pianezza dove tutti i piloti ed i navigatori sono riusciti a vedere l’arrivo. Il migliore è il navigatore Alessandro Rappoldi che correva con il pilota Giorgio Costa Salute su una Peugeot 106 Rallye. Hanno chiuso nella posizione numero 48 della classifica generale e sono quarti di classe A6 a non troppa distanza dalla terza piazza. Posizione numero 65 per la navigatrice Martina Decadenti: assieme al valdostano Hervè Milliery si è piazzata undicesima nella combattuta classe R2B con una Peugeot 208.

Due posizioni dopo nella generale troviamo Daniele Alessandro ed Eraldo Botto che erano in gara con una Renault Clio RS in classe RS 2.0. Per meno di due secondi, dopo una prestazione ad alto livello, hanno dovuto accontentarsi del secondo posto di classe mentre sono terzi nel gruppo Racing Start. Occupano la posizione numero 69 dell’assoluta Alessandro Paiola e Fabrizio Zanon che hanno scelto di correre con una Fiat Grande Punto. Alla fine ottengono il primato in classe RSTB Plus 1.4 ed il secondo posto, con 1”3 di ritardo, nel gruppo RSTP.

Hanno chiuso ottantunesimi nella generale Samuele Pochettino e Davide Pochettino, in gara con una Fiat Seicento Sporting di classe A0 in cui hanno chiuso al quarto posto con il podio non troppo distante. Sesta posizione nell’affollata classe N3 e novantaduesima assoluta per William Valetti e Vanessa Lai, al debutto con i colori del sodalizio guidato da Mattia Vescovo, che erano in gara con una Renault Clio RS. Sei posizioni dopo nella generale troviamo la Renault Twingo di Anna Di Massa e Riccardo Mosca che hanno centrato l’obiettivo di portare a casa il successo in classe RS 1.6.

Per loro anche il quinto posto di gruppo Racing Start. Nel rally riservato alle auto storiche, che partivano in coda alle moderne, l’equipaggio formato da Michele Griffa e Lorenzo Griffa con una Renault 5 GT Turbo ha ottenuto un ottimo settimo posto nella classifica generale piazzandosi al quarto del 4° Raggruppamento ed al secondo nella classe oltre 2000 cc. Ad Alberto Corsi e Stefano Tiraboschi, Autobianchi A112 Abarth, la gara torinese ha regalato la ventiquattresima posizione assoluta e la decima nel 3° Raggruppamento con il secondo posto nella classe fino a 1150 cc.

Comunicato stampa g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore