/ SPORT

SPORT | 08 settembre 2021, 06:50

Battistero si tinge di rosso e nero, serata di calcio a Biella con mister Pioli

pioli milan

Battistero si tinge di rosso e nero, serata di calcio a Biella con mister Pioli

Il Battistero cambia colore con Campioni sotto le stelle e dal nerazzurro si tinge di rosso e nero, l’occasione è la visita nella piazza storica di Biella dell’allenatore del Milan Stefano Pioli per la consueta intervista con Alessandro Alciato firma di Sky.

Logico immaginarsi, ed è così, l’arrivo di frotte di tifosi milanisti che per una sera si prendono il palcoscenico del salotto di Biella ostentando sciarpe e colori in una terra in cui domina il colore bianconero, che non è però quella della squadra di casa della Biellese. Dopo la tappa al Relais Santo Stefano per un aperitivo di rito molto apprezzato, il tecnico, ribattezzato Padre Pioli da quei mattacchioni degli Autogoal ha fatto il suo ingresso ai piedi del Battistero.

Un’entrata in punta di piedi, molto compassata, quella del mister, ribattezzato gentilezza dall’intervistatore ha ripercorso la sua carriera dal Parma, alla Juve, al Verona come giocatore e quella molto più lunga come allenatore fino ad arrivare ai siparietti quasi comici con il suo alter ego in campo Zlatan Ibrahimovic. Commovente il ricordo di Davide Astori, un capitano vero, mancato improvvisamente a Udine quando Pioli allenava la Fiorentina, ma poi è stato un crescendo con l’attualità che spinge i diavoli rossoneri a entrare per la prima volta ad Anfield Road (il mitico stadio del Liverpool) tra 8 giorni per il debutto in Champions per l’allenatore che ha conquistato la Milano rossonera.

Chiusura con gli immancabili omaggi, la maglia bianconera della Biellese e il cestino di prelibatezze locali che Sindaco Corradino, Assessore Moscarola e i consiglieri comunali hanno donato e che siamo sicuri da buon parmense Pioli avrà accettato di buon cuore. Se si guarda al derby del tifo i numeri dicono che a Biella c’erano più spettatori per l’interista Zanetti, ma “(..) i tifosi del Milan sono speciali mi hanno sempre incitato anche quando i risultati non arrivavano” – così ammicca Pioli alla sua platea di supporter e tanto basta per scatenare quell’applauso che lo accompagna per l’ultima volta quando sale in macchina

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore