/ CRONACA

CRONACA | 02 settembre 2021, 06:50

A Valdilana una micia randagia “adottata” dai Carabinieri

Un post diffuso nei giorni scorsi ha permesso di rintracciare i proprietari, che hanno potuto riabbracciare il proprio felino.

micia randagia valdilana

A Valdilana una micia randagia “adottata” dai Carabinieri

Una micia randagia è stata “adottata” dai Carabinieri. È la storia che ci giunge dalla località di Trivero, nel comune di Valdilana, ed è stata riportata sui social.

“Lei, è una simpatica micia randagia che da circa 8 mesi gironzola in tutta la frazione – si legge - In questo periodo è stata 'adottata' da noi Carabinieri che, come anche altri residenti, provvediamo a lasciarle da mangiare 'pranzi e cene' prelibate nel nostro giardino. Fortunatamente, la micia, ci ha ringraziato aiutandoci a sterminare la simpatica 'banda' di ratti che cibandosi dei rimasugli buttati nei secchi dell'immondizia del vicino condominio, avevano nidificato nel giardino della caserma. le abbiamo anche costruito una piccola cuccia ma ovviamente il suo istinto randagio prevarica su tutto, quindi gironzola dalla mattina alla sera sia in frazione che nelle vicine zone boschive! Non morde, non stalkerizza nessuno, non graffia e soprattutto è molto affettuosa con adulti e bambini. Detto questo, se alcuni residenti della frazione sono infastiditi dal girovagare della micia e se vogliono tenerla lontano dalle proprie case\condomini, sono pregati di non darle da mangiare e/o di allontanarla senza farle del male. In questo modo la micia troverà riparo e 'ristoro' solo in Caserma”.

Com'era prevedibile il post ha totalizzato molti like e condivisioni, con commenti di approvazione da parte della cittadinanza. La divulgazione ha permesso di rintracciare i proprietari, che hanno potuto riabbracciare il proprio felino.

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore