/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 31 agosto 2021, 12:15

A Ponderano arriva la prima Cena in Bianco ma si richiede il Green Pass

green pass

A Ponderano arriva la prima Cena in Bianco ma si richiede il Green Pass

Si avvicina la data della Cena in Bianco e c’è ancora poco tempo per prenotarsi! Venerdì 10 settembre 2021 i volontari dell’Associazione I Rioni di Ponderano organizzano presso l’area antistante le scuole del paese, Piazza Alpini d’Italia, la prima cena in bianco, un evento semplice e gratuito con lo scopo di tornare a stare insieme all’insegna dell’amicizia e della solidarietà a sostegno dell’iniziativa della Pro Loco di Ponderano “Una goccia per un sorriso”.

La piazza sarà aperta dalle 18 per iniziare l’allestimento dei tavoli. Ad accogliere i partecipanti saranno presenti i volontari, riconoscibili da apposito cartellino, che vi accompagneranno al vostro posto. Indicativamente alle 20 verrà dato il via alla cena con il classico sventolio dei tovaglioli bianchi. Alle 23 circa gli stessi tovaglioli sventolanti annunceranno la fine della serata. Le regole sono semplicissime:1. I tuoi abiti devono essere tutti bianchi; 2. Apparecchia con cura la tua tavola: NO plastica, NO carta ma solo stoviglie ceramica e bicchieri di vetro con tovaglia di stoffa. Per le bottiglie d’acqua puoi travasare il contenuto in caraffe; 3. Cura i dettagli nell’apparecchiare, candele e fiori freschi daranno il tono in più al tuo tavolo; 4. Porta da casa la tua cena e non dimenticare una bottiglia di vino fresco per il brindisi finale; 5. IMPORTANTISSIMO: a cena finita gli ospiti dovranno sparecchiare tutto senza lasciare alcuna traccia né rifiuto, portate con voi i sacchetti per i rifiuti, lasciate in ordine.

E se avanza del cibo? Lo si porta con sé a casa; L’evento è gratuito e aperto a tutti, previa prenotazione al n. 320.6186959 e, in conformità con la normativa nazionale per il contenimento del Covid-19, ogni partecipante alla serata di età superiore ad anni 11 dovrà essere munito del Green Pass.

Comunicato stampa g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore