/ Ciclismo

Ciclismo | 28 agosto 2021, 10:21

La partenza da Biella per Barcellona, l’impresa di 6 cicloamatori per sostenere prevenzione e ricerca sul cancro alla prostata FOTO e VIDEO

Dalla sede del Fondo Edo Tempio di Biella oggi, 28 agosto, in partenza l’impresa ciclistica di 5 cicloamatori pronti a sostenere la raccolta fondi per la ricerca sul cancro alla prostata

Oggi, 28 agosto, partita la Biella Barcellona a sostegno della prevenzione

Oggi, 28 agosto, partita la Biella Barcellona a sostegno della prevenzione

Dall’idea di Massimiliano Morella che ha coinvolto i suoi amici in questa “scampagnata”, come l’ha definita. Marco Guidetti si è quindi impegnato a studiare il percorso, attraversando le strade più celebri come quelle coinvolte nel Tour de France passando per il Mont Ventoux, prevedendo tappe sia in montagna che al mare. 

Il gruppo di amici si completa con Luca Sciaretta, Lorenzo Acquadro, Filippo Vaglio Tessitore e Paolo Maggia in sella alle proprie biciclette, con il piacere di condividere l’iniziativa ed aiutando a creare lo spirito di gruppo.

A seguirli la scorta di Ernesto Vigna con il furgone di appoggio che li seguirà passo passo con pezzi di ricambio, rifornimenti ed abbigliamento da usare in caso di pioggia.

Presente alla partenza la Presidente del Fondo Edo Tempia Simona Tempia: “Vediamo questa impresa con grande apprezzamento, innanzitutto perché questa raccolta fondi in è utilissima per alcuni importanti progetti europei” ha detto la Presidente “E vediamo questa impresa molto bella perché rappresenta lo sport che è un connubio con la salute. Gli stili di vita corretti prevedono sicuramente un’attenta alimentazione, ma è molto utile anche lo sport che deve essere insegnato ai bambini fin da piccoli che poi possano perseguire nelle passioni”.

Ad intervenire anche la Vice Presidente Anna Rivetti, che da anni si occupa di sport per il Fondo: "Questa impresa è splendida, questi ragazzi maturi che credono veramente in questo progetto e stanno cercando di aiutare veramente il fondo sono veramente da ringraziare”.

se non visulizzi il video clicca sul link:

https://www.facebook.com/www.newsbiella.it/videos/967363780721418

 

redazione ge

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore