/ CRONACA

CRONACA | 23 agosto 2021, 09:00

Motori e Biellese in lutto per la morte di Roberto Bologna

Appassionato di motori, ha fatto parte del comitato organizzatore del Rally della Lana fin dalla prima edizione (1973) fino al 2001 con Meme Gubernati.

bologna lutto

Motori e Biellese in lutto per la morte di Roberto Bologna

Il mondo dei motori biellesi è in lutto per la morte di Roberto Bologna. Funzionario in Bnl, classe '49, è stato per tutta la vita appassionato di motori e uno dei protagonisti della stagione rallista sul nostro territorio. Membro per anni della Commissione Sportiva di ACI Biella, ha fatto parte del comitato organizzatore del Rally della Lana fin dalla prima edizione (1973) fino al 2001 con Meme Gubernati.

Ha poi collaborato come consulente al Rally Mondiale di Sanremo ed al Rally della Costa Smeralda. Inoltre, è stato socio fondatore (e onorario) della scuderia automobilistica Biella Corse. “Se ne va un grande amico – confida il presidente Alberto Negri – Un paio di giorni fa ci eravamo dati appuntamento per vederci ma purtroppo non è stato possibile”.

Dal 1988 al 1997 è stato anche coorganizzatore con ACI Biella della cronoscalata automobilistica "Biella - Oropa" Trofeo Nino Cerruti valida per il Campionato Italiano della Montagna, nonché ufficiale di gara del Giro d'Italia Automobilistico. Nel biennio 2018-19 è tornato in pista nella macchina organizzativa delle nuove edizioni del Rally Lana. Dallo staff è arrivato un messaggio di vicinanza alla famiglia: “Esprimiamo le più sentite condoglianze alla moglie, alla figlia e a chi gli ha voluto bene. Un grande appassionato con un carattere energico che ha collaborato attivamente per la buona riuscita della manifestazione sportiva”.

Messaggio di cordoglio anche dal pilota Claudio Bergo: “Mancherà a tutto il movimento. Anche nel mondo del sociale si è distinto in maniera encomiabile”. Bologna, infatti, è stato referente territoriale di Telethon e ha organizzato gli eventi targati Telethon per la Bnl di Biella in collaborazione con la Rai.

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore