/ POLITICA

POLITICA | 29 luglio 2021, 11:15

Biella, Forza Italia rompe il silenzio: “All'opera per mediare e stemperare tensioni per l'unità del centrodestra”

forza italia biella

Biella, Forza Italia rompe il silenzio: “All'opera per mediare e stemperare tensione per l'unità del centrodestra”

“Quello di Forza Italia è stato un silenzio operoso nei giorni della polemica all'interno del centrodestra che governa a Palazzo Oropa”. A scriverlo, in una nota stampa inviata ai giornali, il coordinatore provinciale Alberto Fenoglio.

“Il nostro gruppo consigliare con il capogruppo Alberto Perini e il consigliere Edoardo Maiolatesi si è prodigato in un’importante opera di mediazione finalizzata a stemperare la tensione che si è creata, certi di una soluzione politica alla crisi e sempre in una prospettiva di unità del centrodestra biellese – sottolinea - Nessuno si vuole nascondere di fronte a quello che indubbiamente è stata un’opportunità persa, (il bando interministeriale per opere pubbliche ), su cui sono emerse le responsabilità e dove forse è mancata una maggiore collegialità nel lavoro svolto. Risulta però difficile accettare lezioni che giungono dal Pd che ha governato per cinque anni la città nel totale immobilismo o da ex Ministre 'meteore' della galassia politica".

Fenoglio rimarca il lavoro svolto dagli assessorati in quota Forza Italia: "Il settore Cultura e Manifestazioni, fortemente limitato dalla situazione pandemica, sta ripartendo con una serie di eventi e progetti portati avanti da Massimiliano Gaggino. E poi c’è l’importante settore delle politiche sociali e assistenziali. In quest’ultimo campo il lavoro straordinario è quello svolto quotidianamente dell’assessore Isabella Scaramuzzi, lontano dai riflettori e dalla facile 'politica dei selfie'. Un assessorato già delicato e complesso in condizioni pre-pandemia, ora più che mai sotto pressione dalle gravi conseguenze sociali che ha riportato il Covid sull’economia e sulle tante famiglie biellesi in difficoltà. Come già ribadito, ora è necessario lavorare uniti per cogliere altre importanti opportunità del PNRR unicamente per il bene della città di Biella”.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore