/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 26 luglio 2021, 07:00

Fogliano apre con gli Stage di Qualità e il Progetto sul Diabete

Al Rotary Club di Biella il Sindaco e gli assessori Bessone e Tosi

Rotary Club Biella

Rotary Club Biella

Franco Fogliano, nuovo presidente del Rotary Club di Biella, apre l’anno con il Progetto “Stage di Qualità” promosso dal Comune di Biella, supportato da molte associazioni ed enti del territorio e gestito dall’Informagiovani dell’Assessorato  alle Politiche Giovanili del Comune che ne cura tutta l’organizzazione amministrativa.

Il progetto, iniziato nel 2008 e giunto alla 12° edizione, ha l’obiettivo di creare possibilità lavorative su questo territorio per giovani laureati, mettendo in collegamento l’offerta di competenze con la domanda professionale delle imprese. Consiste nella realizzazione di stage presso le aziende che consentono ai giovani della provincia di Biella di acquisire un’esperienza significativa, valida ai fini lavorativi.

Presenti al Rotary club di Biella, il Sindaco di Biella Claudio Corradino, l’Assessore al Bilancio Silvio Tosi e l’Assessore alle Politiche Giovanili, Gabriella Bessone che ringrazia i club di Biella, Valle Mosso e Viverone Lago, per il loro sostegno.

Tracciando un percorso iniziato dodici anni fa, l’assessore Bessone ha fornito i dati delle undici edizioni: 1.746 candidature di ragazzi, 158 aziende coinvolte e 254 tirocini attivati.

Un successo testimoniato anche dal socio Stephan Elsner, Presidente della Commissione che si è dedicata a questo service, che evidenzia l’alto livello qualitativo dettato dal fatto che si concentri sui laureati con un programma di lavoro di alta qualità. È infatti ormai stabile il dialogo con l’Unione Industriale Biellese e gli Atenei, con i quali vengono verificate le necessità professionali delle imprese.

Dello stesso avviso anche Maurizio Ribaldone, Presidente Rotary Club di Valle Mosso, che intervenendo a proposito del service “Stage di Qualità” ne ha evidenziato gli elementi di unione che lo hanno reso forte negli anni quali, ad esempio, la comunità di intenti nel fare attività utili e significative per il nostro territorio già provato dal Covid e dalla crisi del tessile, affinché i nostri giovani rimangano a Biella.

L’Assessore Bessone ha poi illustrato il programma per il 2021-22 discusso con la Commissione rotariana dedicata, per sviluppare almeno 25 Stage di Qualità, 17 sui profili trasversali e 7 sui profili emergenti (digitalizzazione, ecosostenibilità, innovazione).

c.s. Rotary Club Biella - cc

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore