/ POLITICA

POLITICA | 24 luglio 2021, 08:00

Brianco, Azzolina: “La politica, a vari livelli, si è girata dall'altra parte”

L'ex ministro conferma l'opposizione del Movimento 5 Stelle al centro raccolta amianto incapsulato: “Insieme a cittadini e comitati dobbiamo impegnarci ad esperire tutte le vie, compresi i ricorsi amministrativi, per impedire la realizzazione della discarica”

Lucia Azzolina conferma il NO del M5S alla discarica di Brianco - Foto archivio newsbiella.it

Lucia Azzolina conferma il NO del M5S alla discarica di Brianco - Foto archivio newsbiella.it

Riceviamo e pubblichiamo.

In regione Brianco di Salussola, nel bel mezzo di risaie DOP, sarà realizzata una discarica di materiali tossici.

Con la determina di compatibilità ambientale rilasciata dalla Provincia di Biella sembra concludersi nel peggiore dei modi la vicenda che ci ha visti all'opposizione di un progetto devastante per l'ambiente e l'agricoltura. Una discarica di amianto che favorisce i privati con l’assenso della politica che, a vario livello, è stata assente. Si è girata dall’altra parte.

La Regione Piemonte, anche negli anni scorsi, non ha mai messo paletti, la Provincia di Biella è rimasta a guardare assumendo un mero ruolo notarile.

Come se non bastasse l'impianto avrà una capacità di smaltimento ben superiore ai fabbisogni del bacino. Questo dimostra quanto il Basso Biellese sia considerato da qualcuno la pattumiera del Piemonte. L'area a cavallo tra Vercellese e Biellese ridotta ad una sorta di terra di nessuno, terra di conquista per chi intende realizzare cave, discariche, inceneritori, impianti di trattamento di rifiuti di ogni tipo.

Il M5S non ci sta. Cittadini, comitati, agricoltori, tutti insieme dobbiamo impegnarci ad esperire tutte le vie, compresi i ricorsi amministrativi, per impedire questa realizzazione.

Lucia Azzolina Movimento 5 Stelle

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore