/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 24 luglio 2021, 08:00

Weekend outdoor: La riserva naturale del sacro monte di Oropa

I consigli dell’ATL per il vostro fine settimana biellese

Weekend outdoor: La riserva naturale del sacro monte di Oropa

Weekend outdoor: La riserva naturale del sacro monte di Oropa

Oropa offre un mix unico di natura, spiritualità e cultura: conosciuta per i suoi tesori di arte e devozione - il complesso di Santuario e Sacro Monte, il cimitero monumentale, il Museo dei Tesori, il Padiglione Reale di Casa Savoia – la destinazione, inserita in uno scenario di bellezza assoluta, è altrettanto attrattiva dal punto di vista naturalistico. La Riserva Naturale del Sacro Monte di Oropa offre agli amanti della vita all’aria aperta un’ampia gamma di esperienze, dall'estesa rete escursionistica al Giardino Botanico montano gestito dal WWF, dal Parco Avventura con percorsi sugli alberi agli impianti di risalita che raggiungono i 2400 metri del Monte Camino. Non ultimi i piaceri della tavola, con sapori genuini da assaggiare nelle tante tradizionali trattorie all'interno e nelle cascine immerse nel verde tutt'intorno al complesso santuariale.

L'ITINERARIO:

Da Biella ci inoltriamo in Valle Oropa, attraversando le caratteristiche frazioni di Cossila e Favaro. Raggiunto il complesso santuariale di Oropa, patrimonio Unesco dal 2003 (sistema dei Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia), si apre di fronte a noi un’enorme scelta di possibili escursioni, di differente durata e difficoltà, per scoprire la Riserva Naturale del Sacro Monte.
Raggiunta Oropa, possiamo iniziare la nostra giornata con la visita al Giardino Botanico, inserito nel Sistema delle Oasi del WWF, dove attraverso i percorsi tematici scopriremo gli ambienti tipici delle montagne locali nella loro versione primaverile e oltre 500 specie, sottospecie e varietà botaniche con le loro fioriture a scalare da maggio a settembre.
In estate e a inizio autunno sono accessibili a piedi anche gli itinerari a quote più alte, e per raggiungerli non è necessario essere super allenati: la funivia, che si trova a breve distanza dal Giardino Botanico, infatti, permette di raggiungere comodamente i 1876 metri alla stazione Oropa Sport, e da qui di avviarsi su sentieri più o meno impegnativi o di godersi una sosta golosa presso il Rifugio Rosazza poco distante.
Raggiunta la stazione di monte della funivia, possiamo visitare l’allestimento museale del Geosito del Monte Mucrone, un interessante percorso a pannelli con un profilo geologico in scala di grandi dimensioni dove scoprire la geologia e geomorfologia dell’alta valle Oropa.
All’uscita, seguendo le indicazioni, con una piacevole passeggiata di venti minuti circa raggiungiamo il Lago del Mucrone, posto a 1900 metri, dove trascorrere la giornata in relax ammirando i colori del lago e dedicandosi al mountain watching. Per camminare un po’ di più, imboccando il sentiero D23, possiamo ad esempio raggiungere il Laghetto del Monte Rosso sull’omonimo colle, che segna lo spartiacque tra la valle Oropa ed Elvo e regala magnifiche viste sulle due vallate, sul monte Mucrone e sulla Colma del Mombarone. L’itinerario completo richiede 2h30 a/r.
Per salire ancora più in alto senza faticare, la cestovia per il Monte Camino ci accompagna fino a quota 2391: un’emozione da provare, fatta di vento, silenzio e luce. All’arrivo, il Rifugio Capanna Renata, la chiesetta degli Alpini e un panorama da urlo con vista su tutto l’arco alpino circostante, Monte Rosa incluso!

COSA PUOI FARE DURANTE IL TUO SOGGIORNO:

VISITA GUIDATA AL GIARDINO BOTANICO

Il Giardino botanico propone un calendario di visite guidate gratuite – incluse nel prezzo del biglietto d’ingresso - per arricchire l’esperienza della visita con curiosità, aneddoti e approfondimenti dedicati allo spettacolo della natura. Al termine, ‘la tisana delle quattro’, degustazione gratuita di tisane realizzate dall’erboristeria del Santuario. Calendario disponibile sul loro sito internet.

GIRO DELLE CAPPELLE E CIMITERO MONUMENTALE

Una passeggiata poco impegnativa di circa un’ora conduce alla scoperta del Sacro Monte, inserito nel sistema dei Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia tutelato dall’Unesco, con le 12 cappelle dedicate alla vita della Vergine Maria realizzate tra 1600 e 1700.  Si trovano sul colle Oretto tra il Santuario e il rio Canal Secco, e poco distante si raggiunge il cimitero monumentale, circondato da una splendida faggeta.

SALITA IN FUNIVIA AD OROPA SPORT E AL MONTE CAMINO

Gli impianti di risalita di Oropa sono aperti tutto l’anno con modalità e orari differenti: nella bella stagione al servizio degli escursionisti e per raggiungere i rifugi sul monte Mucrone o sul monte Camino, in inverno per gli amanti delle ciaspolate e del freeride.

PARCO AVVENTURA OROPA

Aperto da giugno a ottobre, il parco avventura propone 6 percorsi sospesi tra gli alberi di diversi livelli di difficoltà.

Info dettagliate su sito ATL:
https://www.atl.biella.it/

 

ATL Biella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore