/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 23 luglio 2021, 12:30

CNA Piemonte: “Ristoratori e baristi non sono controllori, Ok a Green Pass, ma no a multe su categorie già colpite”

cna piemonte

CNA Piemonte: “Ristoratori e baristi non sono controllori, O a Green Pass, ma no a multe su categorie già colpite”

“Ristoratori e baristi non possono trasformarsi in controllori. Siamo assolutamente d’accordo con l’introduzione del Green Pass come strumento per contenere la pandemia, perché vogliamo evitare che si diffonda il virus e si torni a limitazioni della mobilità o peggio al lockdown. Ma abbiamo sempre detto che saremo attenti perché questo non ricada sull’operatività e sui bilanci delle aziende. Siamo in attesa di capire come la verifica dei certificati avverrà, ma siamo altresì contrari a trasformare gestori e dipendenti in vigilanti. Così come non possiamo accettare che aziende in timida ripresa, che stanno alzando adesso la testa, possano sopportare sanzioni o ulteriori stop punitivi. Ognuno faccia il suo mestiere”. Così il segretario regionale della CNA Delio Zanzottera all’indomani del varo del decreto del governo che annuncia dal 6 agosto l’introduzione del Green Pass per l’accesso ad alcune attività specifiche. Tra queste i servizi di ristorazione in zona bianca, svolti da qualsiasi esercizio per il consumo al tavolo al chiuso.

Comunicato stampa g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore