/ CRONACA

CRONACA | 22 luglio 2021, 06:50

Entrano nel market senza mascherina e la vigilanza chiama la Polizia: coppia biellese nei guai

Sono stati sanzionati per le normative anti-Covid vigenti e denunciati per rifiuto di aver indicato la propria identità personale.

polizia

Entrano nel market senza mascherina e la vigilanza chiama la Polizia: coppia biellese nei guai (foto di repertorio)

Non vogliono indossare la mascherina entrando al supermarket, ne nasce una discussione con il personale addetto alla vigilanza e la Polizia è costretta a intervenire per riportare la calma.

L'accaduto, non nuovo alle cronache locali e nazionali, si è verificato all'interno dell'Esselunga di Biella: protagonista una coppia di 37 e 39 anni, residente in città che, secondo le prime ricostruzioni, avrebbe ignorato le richieste di dipendenti e vigilanza di indossare i dispositivi sanitari e sarebbe entrata all'interno dell'esercizio commerciale per acquistare alcuni prodotti. Di fronte ad un simile comportamento, è stata contattata la Polizia che si è portata velocemente sul posto chiedendo ai due di uscire dalla struttura.

Una volta all'esterno, ambedue avrebbero continuato con il loro atteggiamento di sfida e si sarebbero rifiutati di farsi identificare dagli agenti in servizio. Dopo una decina di minuti, i due hanno cambiato condotta fornendo le loro generalità: entrambi, però, sono stati sanzionati per le normative anti-Covid vigenti e denunciati per rifiuto di aver indicato la propria identità personale.

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore