/ Speciale Rally Lana

In Breve

Speciale Rally Lana | 15 luglio 2021, 09:42

Tanta grinta e...una mano sul cuore per il pilota di rally Tasinato FOTO

tasinato

Tanta grinta e...una mano sul cuore per il pilota di rally Tasinato (foto Filippo Sarcì e Michele Alquati)

Dopo la spettacolare partenza di sabato sera in cui conquistano il settimo posto assoluto, Pierangelo Tasinato e la sua “naviga” Chiara Lavagno, sono costretti ad uno stop forzato a causa di un guasto all’interfono della loro vettura, la Skoda R5 EVO 2.

Grande il disappunto del pilota quando si è visto costretto ad abbandonare la gara con quella che a tutti gli effetti è un gioiellino della meccanica: “Mi dispiace veramente, la macchina era impressionante e di nuova generazione, la più forte che ho avuto finora. – confessa Tasinato - Bella da guidare, sia sul bagnato che sull'asciutto, ti permetteva di staccare anche negli ultimi metri”.

Fortunatamente, non mancano le prospettive future e le possibilità di riscatto. La prima sarà data dal rally Città di Torino, che si svolgerà il 3/4 settembre: “Prima volta al Città di Torino, con Chiara c'è un bel feeling, abbiamo costruito una buona intesa anche se ogni tanto mi cazzia ricordandomi di ascoltarla”, dice sorridendo Pierangelo.

La voglia di continuare a correre traspare chiaramente dallo sguardo e dalle intenzioni del pilota, così come la sicurezza e la consapevolezza di avere molto da dare: “Ringrazio tutti quelli che hanno creduto in noi, siamo alla ricerca di qualcuno che voglia sostenerci e buttarsi in questa impresa, la macchina promette bene e la grinta non manca”.

Ma le corse non sono l'unica attività in cui è impegnato: ha da poco preso il via l'iniziativa “Una Mano Sul Cuore”, un crowdfunding tramite la piattaforma GoFundMe il cui obiettivo è quello di donare un iniettore angiografico al reparto di cardiologia di Biella.

Nonostante un avvio faticoso resta alta la speranza che il progetto possa decollare e raggiungere il suo scopo: “Mi auguro che nonostante la crisi ci sia un riscontro positivo da parte delle aziende e dei privati, anche con piccole donazioni”, ci racconta Tasinato, e prosegue: “A settembre, nel rally Città di Torino, saremo presenti con il logo sia sulla macchina che sulla tuta”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore