/ Regione Piemonte

Regione Piemonte | 16 giugno 2021, 18:51

Vaccini, Cirio: "Di questo passo immunità di gregge in Piemonte entro agosto"

Il problema restano gli over 60: "C'è una fetta di popolazione che dobbiamo ogni giorno sensibilizzare, spiegare che la vaccinazione serve e funziona".

cirio coronavirus

"Oggi dobbiamo fare con Pfizer i richiami di Astrazeneca di marzo. Chi è partita prima tra le regioni d'Italia ha più richiami da fare. Il Piemonte è stato più performante e ora se non venissero integrate le dosi di Pfizer sarebbe penalizzato. Siamo già a 20.000 rispetto alle 49.000 che dobbiamo integrare, quindi al 40%". Lo ha detto il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, a margine della conferenza stampa di Ryanair, che ha preso base all'aeroporto di Caselle.

Sulla possibilità di raggiungere l'immunità di gregge a fine agosto Cirio si è detto fiducioso: "Se non ci saranno altri scossoni nella comunicazione nazionale nazionale da parte parte della comunità scientifica, sarà possibile", ha affermato. Il presidente della Regione Piemonte ha parlato anche della necessità di continuare a sensibilizzare gli 'over 60' che ancora non si sono vaccinati: "C'è una fetta di popolazione piemontese che dobbiamo ogni giorno sensibilizzare. Dobbiamo spiegare che il vaccino è l'unica via. I benefici prevalgono nettamente sui costi".

"Stiamo cercando di rendere allettante e agevole la vaccinazione, anche se qualche freno viene dalla privacy. Per questo abbiamo mandato il quesito al garante", ha concluso il governatore.

Dalla redazione di Torino - g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore