/ SPORT

SPORT | 14 giugno 2021, 16:03

Pallacanestro Biella torna in campo dopo oltre 20 giorni, Squarcina: “Solidi in difesa e ritmo in attacco”

basket squarcina

Dopo più di venti giorni, Edinol Pallacanestro Biella e Kienergia Rieti tornano in campo per proseguire la serie play-out, sospesa a causa della positività di due membri del gruppo squadra rossoblu.Gara-1, giocata domenica 23 maggio al PalaSojourner di Rieti, ha visto trionfare Biella per 70-74. 

Domani alle ore 20:30, le due compagini tornano ad affrontarsi sul parquet della squadra laziale, per il secondo atto della serie. Diversi dubbi di formazione per coach Rossi, che dovrà ancora fare i conti con qualche assenza a causa del Covid (dei tre casi di positività nel gruppo squadra, una riguarda un giocatore la cui identità non è nota) e qualche infortunio (ancora probabilmente lungodegenti Amici e Stefanelli).Roster al completo, invece, per coach Squarcina che potrà contare anche su D'Almeida e Bertetti, rientrati dal Covid in settimana dopo aver superato le visite mediche del caso, effettuate dal Dottor Garavoglia. Palla a due domani sera alle ore 20:30, in diretta su LNP PASS, per una gara decisiva nel percorso dei rossoblu.

Iacopo Squarcina (Head Coach Edilnol Biella) – “Sicuramente questo secondo episodio della serie sarà molto diverso da Gara-1, giocata ormai venti giorni fa. Il periodo che abbiamo vissuto porta incognite dal punto di vista fisico e mentale per entrambe le squadre. Dovremo essere bravi a trasformare un periodo che non ha nulla a che fare con la pallacanestro e che danneggia la qualità della pallacanestro che possono offrire le due squadre in un’occasione per restare uniti e compatti. Nei momenti di grande aggressività di Rieti dovremo essere ancora più solidi in difesa e non perdere ritmo in attacco, eliminando alcuni aspetti che si sono evidenziati nel secondo tempo di Gara-1”.

Comunicato stampa g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore