/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 14 giugno 2021, 07:40

Delfino Valdilana si racconta: “Mai fermi e a fianco del territorio nonostante Covid e restrizioni”

delfino valdilana

Mai fermi e sempre a fianco del territorio nonostante il Covid e le restrizioni conseguenti E' questo il dato più significativo che è emerso durante l'assemblea generale dell'Associazione Delfino di Valdilana, che si è riunita per approvare il bilancio consuntivo dell'annata 2020.

«Un'annata come mai avevamo vissuto - ha sottolineato il presidente Ernesto Giardino -, alle prese con tutti i problemi originati dal virus. Ma ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo fatto di tutto per portare avanti, dove possibile, i soliti servizi. Ma soprattutto abbiamo attivato alcune iniziative finalizzate proprio a dare una mano in questa particolare situazione». Per esempio, sono stati erogati 1000 euro a favore dell'ospedale di Biella nella fase più drammatica dell'emergenza. E sono stati erogati anche nove prestiti "sulla fiducia" di 500 euro l'uno a persone che proprio a causa delle restrizioni Covid si erano ritrovate dall'oggi al domani alle prese con gravi problemi economici: «E' stato uno sforzo importante - commenta il consiglio direttivo - ma almeno ha dato un po' di ossigeno a chi ne aveva bisogno. Per fortuna tante persone, aziende e associazioni ci hanno supportati economicamente anche in questa fase, permettendoci di dare questi aiuti extra».

Notevoli anche gli aiuti economici "ordinari" a persone e famiglie in difficoltà: nel corso del 2021 si è arrivati alla cifra record di quasi 21mila euro erogati tra aiuti alimentari, bollette, assicurazioni, spese mediche, spese scolastiche e altri interventi. «Abbiamo risolto tante emergenze - commenta il vice presidente Norberto Dall'Ara - che, se non affrontate subito, avrebbero creato problemi seri. Dalla bolletta scaduta al materiale per la scuola, dal trasloco all'assicurazione per l'auto, siamo stati pronti a valutare e sostenere situazioni di chiara difficoltà».

Il tutto gestito sempre in tandem con la Caritas e Progetto Paola, che fa capo alle parrocchie del basso Triverese, con i quali vengono condivise le situazioni su cui intervenire. Solo il servizio di trasporti ha rallentato nei quattro mesi di emergenza Covid: del resto, molte visite sono state sospese e quindi anche la richiesta di trasporti ha avuto una flessione. In tutto, sono stati effettuati 920 servizi per un totale di 45mila chilometri circa. Cessata la fase acuta dell'emergenza, il servizio trasporti è tornato a funzionare a pieno ritmo. L'associazione ringrazia tutti coloro che in qualche modo hanno aiutato le varie attività e i servizi per i cittadini di Valdilana.

«Ricordiamo anche - conclude il presidente Giardino - che c'è la possibilità di lasciare all'associazione Delfino il 5 per mille nella dichiarazione del redditi. Al contribuente non costa nulla, ma per noi è un sostegno importante, anno dopo anno».

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore