/ CULTURA E SPETTACOLI

CULTURA E SPETTACOLI | 12 giugno 2021, 13:30

Segni d'arte a Castellengo, si presentano gli affreschi restaurati

castellengo segni d'arte

Terminati i lavori di restauro degli affreschi alla Parrocchia di S. Pietro di Castellengo. La chiesa è di epoca medioevale, presente nelle bolle papali già nel 1155, costruita a poche centinaia di metri dal torrente Cervo, nel pieno della Baraggia. Nel 1999, all’interno dell’edificio, sono emersi alcuni affreschi di Daniele De Bosis, pittore italiano del tardo 1400 del filone tardo-gotico.

Proprio questi preziosi affreschi sono stati oggetto di un delicato restauro finanziato con un bando di Fondazione CR Biella. Per celebrare il completato dei lavori nella navatella destra della Parrocchia di S. Pietro di Castellengo di Cossato, sabato 12 giugno alle 15 è previsto l’evento “Segni d’arte a Castellengo”.

Durante l’evento, dopo i saluti istituzionali, interverranno cinque esperti per raccontare il restauro dal loro punto di vista: Claudia Ghiraldello, storico dell’arte, “La presenza della bottega de Bosis a Castellengo”; Silvia Maroino, architetto, “Le complesse fasi costruttive della chiesa di San Pietro”; Giorgio Perino, restauratore, “Aspetti tecnici e di dettaglio degli ultimi interventi di restauro eseguiti; Emanuela Ozino Caligaris, funzionario restauratore, “Gli aspetti di tutela del cantiere: il ruolo del funzionario restauratore”; Riccardo Pasquino, architetto, “La cura dell’edificio. Il passato, il presente e il futuro.

Redazione ge. cu.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore