/ SPORT

SPORT | 11 giugno 2021, 11:18

Climb Runners ai campionati nazionale a staffetta, la cronaca di Enzo Mersi

climb runners

Campionati  italiani a staffetta Lanzada. Trasferta in massa per i Climb Runners che si presentano al via con 2 squadre femminili e 4 squadre maschili. E sono proprio le donne ad aprire le danze alle ore 9 su un percorso di circa 6 km molto muscolare con salite ripide, discese impervie e tratti più scorrevoli. Brave le nostre Nathalie White e Margherita de Giuli ad agguantare un bel tredicesimo posto a pochi secondi dalla top ten. Altrettanto solide e reduci dalle fatiche del giorno prima Angelica Bernardi e Martina Baronio che chiudono al trentunesimo posto. Alle ore 11 gara maschile su un percorso un filo più lungo di quello femminile.

Anche qui buona prova con il quindicesimo posto della staffetta! da Francesco Nicola, ottima prima frazione, Roberto di Pasquali, sempre una certezza su percorsi a lui non troppo congeniali e Alessandro Ferrarotti, solido fisicamente e mentalmente dopo le fatiche del giorno prima. Al trentunesimo posto la staffetta Robert Britton, sempre pronto alla causa su ogni terreno, Andrea Nicolo al rientro alle competizioni e Gabriele Gazzetto che chiude bene la gara, con la giovinezza dalla sua parte. Al trentatreesimo posto Lorenzo Gardini, in ripresa fisica e mentale dopo alcuni acciacchi, Enzo Mersi che cerca di fare il suo con l'esperienza e Emanuele Comerro, ragazzo in costante crescita.

Al settantatreesimo posto la squadra Vincent Huiting, ciclista prestato alla corsa che sa dare il suo prezioso contributo, Andrea Nevolo, un buon debutto su gare di questo tipo e Luca Arnodo, sempre uomo di valore. Un grazie al nostro Climb Mattia Mura che ha impreziosito le nostre prestazioni con un grande tifo! Ti aspettiamo presto in gara! Gran giornata, bel team, amicizia, solidi valori!

Enzo Mersi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore