/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 09 giugno 2021, 09:00

Riapre il Ponte della Pistolesa dopo 8 mesi di stop. Ma se c’è allerta arancio si richiude

Lo rende noto l’ordinanza firmata dal sindaco Nicola Marzola che prevede l’apertura del viadotto alla viabilità ma permane il divieto di transito ai mezzi si massa superiore ai 35 quintali.

ponte pistolesa

Dopo 8 mesi di attesa, dalle 12 di oggi, 9 giugno, sarà riaperto al traffico il Ponte della Pistolesa che collega i comuni di Veglio e Valdilana. Lo rende noto l’ordinanza firmata dal sindaco Nicola Marzola che prevede l’apertura del viadotto alla viabilità ma permane il divieto di transito ai mezzi si massa superiore ai 35 quintali; inoltre la percorribilità sarà interrotta in caso di eventi meteo avversi, che prevedono ad esempio un’allerta meteo arancione.

“Considerato che dalla relazione di perizia statica strutturale del ponte sul Rio Poala si evince il parere tecnico favorevole alla riapertura del ponte, limitatamente ai mezzi di massa inferiore ai 35 quintali – si legge nell’ordinanza – Dalla relazione si ritiene necessario mantenere il sistema di sorveglianza quotidiana a ridosso delle fondazioni delle pile 4 e 5 e procedere alla chiusura totale del viadotto qualora il bollettino di allerta meteoidrologica, emesso dal centro funzionale Arpa del Piemonte segnali condizioni di criticità di secondo livello, arancione. La riapertura completa e definitiva dell’infrastruttura a qualsiasi tipo di traffico, anche oltre i 35 quintali, potrà essere effettuata solo dopo l’esecuzione di lavori di protezione dallo scalzamento del plinto della pila 5”.

Il Ponte della Pistolesa era stato chiuso lo scorso ottobre, a seguito dell’ondata di maltempo che aveva colpito in maniera pesante buona parte della provincia biellese.      

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore