/ CULTURA E SPETTACOLI

CULTURA E SPETTACOLI | 08 giugno 2021, 10:09

Buona la prima per la mostra di Verrone dopo mesi di lockdown e restrizioni anti-Covid

mostra verrone

È avvenuta sabato sera l'inaugurazione della mostra fotografica “Terre Eteree”, la prima dopo il lockdown e le varie restrizioni causa Covid. Beneficiando dell'allentamento delle restrizioni si è potuta svolgere all'interno della caratteristica sala Falseum del castello di Verrone.

Il pubblico invitato per il vernissage ha potuto ammirare in anteprima le 40 foto presenti, rigorosamente in bianco e nero, rappresentando il punto di vista dell’artista rispetto alla natura che ci circonda. Le stesse foto sono anche state proiettate su uno dei muri della sala, al fine di permettere una visione maggiormente immersiva delle opere. Erano presenti 4 dei 9 artisti espositori, lieti di aver partecipato a questa mostra: Emanuele Torrione, Norman Tacchi, Roberto Bressan e Francesco Leonardis, "desiderosi che la loro arte “arrivi” ed emozioni", come ha dichiarato Tania Calenda dell'associazione “Sixteen art and more” che ha organizzato la mostra.

È intervenuta anche il sindaco Cinzia Bossi, soddisfatta della buona riuscita dell'evento ad apertura di numerose iniziative del comune e l'assessore alla cultura e vice sindaco Giordana Ceccato. La mostra fotografica sarà visitabile fino al 20 giugno, durante i fine settimana e negli orari di apertura del Comune, prenotando al numero 340 4780844.

Redazione ge. cu.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore