/ Newsbiella Young

Newsbiella Young | 25 maggio 2021, 14:30

Biella, al Liceo Avogadro sbarca il progetto Piccoli Lord

piccoli lord

“Piccoli Lord” è uno dei progetti previsti al Liceo A. Avogadro di Biella dai nuovi Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO). Rielabora una delle più durature e consolidate iniziative della scuola, transitata prima attraverso la modalità degli stages e poi della cosiddetta Alternanza Scuola-Lavoro. Consiste in una serie di interventi, coordinati da Maria Luisa Bertotto, da parte di studenti del Corso delle Scienze Umane per insegnare la lingua inglese ai bambini dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia.

Nello specifico, lo scorso anno scolastico la collaborazione ha riguardato la scuola dell’infanzia di Sandigliano dove, finché è stato possibile, abbiamo sono state svolte lezioni in presenza sperimentando cosa significasse davvero essere insegnanti e come approcciarsi ai bambini ricevendo immediatamente il loro feedback, per capire se l’approccio di insegnamento fosse efficace. Vista l'impossibilità di svolgere lezioni in presenza, quest’anno l’attività è continuata presso la scuola dell’infanzia di Pavignano, con la realizzazione di brevi video nei quali venivano illustrati alcuni vocaboli come il lessico della famiglia, gli animali, il materiale scolastico e le stagioni, ecc. Il supporto offerto da canzoni, giochi e lavoretti creativi è stato di grande aiuto per lavorare con questa modalità.

La videolezione più coinvolgente è stata sicuramente quella su gli animali, per la quale è stato creato un apposito gioco stile Memory. Rispetto alle lezioni in presenza, quest’anno la mancanza di un contatto diretto con i bambini si è fatta molto sentire: poter captare in modo diretto le emozioni dei bimbi, il loro coinvolgimento, il loro entusiasmo oppure la loro stanchezza è fondamentale per impostare la lezione in modo coinvolgente per tutti o anche personalizzarlo. “Un ringraziamento va rivolto alle insegnanti di Sandigliano e Pavignano che hanno supportato le studentesse dell’Avogadro descrivendo l’entusiasmo con cui i bambini si approcciavano ad imparare una nuova lingua e il piacere con cui ne parlavano dopo le lezioni – spiegano - È stata un'esperienza impegnativa che ci ha arricchito molto e che consigliamo a tutti coloro che abbiano voglia di mettersi in gioco nel campo dell’insegnamento e della relazione”.

Beatrice Battaglia, Michela Salgarella (Classe 4A-LSU)

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore