/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 17 maggio 2021, 09:46

Cossato si stringe nel ricordo del maestro Vitaliano Zambon: “Sei la nostra stella polare”

Ieri si è svolta la funzione di commemorazione alla presenza della famiglia e degli amici del Coro Noi Cantando.

lutto cossato

Foto di Coro Noi Cantando

Cossato si stringe nel ricordo di Vitaliano Zambon. Nella mattinata di ieri, domenica 16 maggio, la famiglia e gli amici del Coro Noi Cantando ha preso parte alla funzione di commemorazione dell'alpino e storico direttore, mancato a soli 57 anni nell'aprile 2020. La sua morte aveva profondamente colpito l'intera comunità biellese, con diffusi attestati di stima e vicinanza alla famiglia davvero struggenti.

Don Fulvio Dettoma ha celebrato la Santa Messa nel cortile della Chiesetta di San Giuseppe. In queste ore, il coro di Noi Cantando ha condiviso una lettera che qui noi riportiamo: “Caro Vit, ti scrivo per dirti che ci manchi, che abbiamo bisogno di stare insieme a te, di trovarti nel nostro cuore. Abbiamo cantato milioni di volte 'te al centro del mio cuore' e mai come adesso le sue parole ci sembrano le più azzeccate per descrivere ciò che ognuno di noi prova. Tu sei la nostra stella polare, la stella sicura, sei sempre stato il nostro riferimento e, credimi, non è stato facile riprendere, per nessuno di noi lo è stato, ma quello che tu hai trasmesso e soprattutto la tua vicinanza che sentiamo, ci hanno dato la forza di continuare quello a cui tu avevi dato inizio e in cui credevi. Anche noi ci crediamo. Ti vogliamo bene. Grazie Vit”.

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore