/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 17 maggio 2021, 16:55

Centri Estivi 2021, a Biella una riunione tecnico-operativa: torneranno i voucher dedicati alle famiglie

L’incontro illustrerà le ultime novità al Museo del Territorio.

centri estivi biella

Foto di repertorio

L’assessorato all’Istruzione e alle Politiche giovanili della Città di Biella è pronto a convocare un tavolo per coordinare l’avvio dei centri estivi. L’appuntamento è in programma questo giovedì 20 maggio (alle 14) nella sala conferenze del Museo del Territorio Biellese.

I candidati dei vari centri estivi (associazioni, oratori parrocchiali, cooperative sociali, gestori del servizio educativo) possono chiedere di partecipare inviando la propria richiesta via mail all’indirizzo u_istruzione@comune.biella.it entro le ore 12 di mercoledì 19 maggio. Sarà necessario inserire il nominativo del responsabile che intende partecipare.

L’incontro è propedeutico alla successiva manifestazione di interesse, che conterrà molte similitudini rispetto ai Centri Estivi edizione 2020. A partire dal fatto che il Comune di Biella metterà a disposizione degli appositi voucher dedicati alle famiglie. Seguirà durante i prossimi giorni l’avviso pubblico con i requisiti e tutta la modulistica dedicata per accedere al sostegno. Secondo le indicazioni dei provvedimenti governativi e regionali vigenti in materia di contenimento Coronavirus, l’amministrazione procede nella seguente ricerca: di cooperative sociali e/o gestori dei servizi educativi per l’infanzia, con adeguata esperienza nell’organizzazione dei centri estivi, interessati ad aderire all’iniziativa attraverso la disponibilità ad accogliere, in via prioritaria, bambini e ragazzi appartenenti alle famiglie destinatarie di apposito voucher comunale, in centri estivi realizzati in sicurezza presso i siti messi a disposizione dall’Amministrazione comunale; di soggetti organizzatori interessati ad aderire all’iniziativa attraverso la disponibilità ad accogliere, in centri estivi realizzati in sicurezza presso siti propri o concessi in uso temporaneo, fra gli altri, bambini e ragazzi appartenenti alle famiglie destinatarie del suddetto voucher.

Spiega l’assessore all’Istruzione e alle Politiche giovanili Gabriella Bessone: “Siamo pronti per i Centri Estivi a riproporre un format pressoché identico a quello del 2020, che è stato apprezzato sia dai gestori sia dai fruitori. Giovedì avremo una riunione di confronto con chi opera nel settore al fine di spiegare le ultime novità, in attesa anche delle linee guida in materia che attendiamo dal Governo. Noi siamo tuttavia già pronti a svolgere un’attività di coordinamento, a breve pubblicheremo i bandi rivolti sia ai gestori sia alle famiglie. Posso già anticipare che verrà riproposto il voucher, sarà nostra cura comunicare tutti i dettagli in tempo utile: l’obiettivo è quello di partire con le attività la settimana successiva il termine dell’anno scolastico, fatte salve le indicazioni in arrivo dai protocolli sanitari”.

Comunicato stampa g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore