/ SPORT

SPORT | 15 maggio 2021, 11:42

Motori, ancora un duplice impegno per Biella Corse

Quattro equipaggi della scuderia saranno al via del 5° Rally Il Grappolo (a San Damiano d’Asti), altri due al 7° Camunia Rally (in provincia di Brescia)

Motori, ancora un duplice impegno per Biella Corse

Altro duplice impegno per la Scuderia Biella Corse che questo fine settimana sarà in gara al Rally Il Grappolo, a San Damiano d’Asti (in Piemonte, in provincia di Asti) e al Camunia Rally 2021, a Breno (in Lombardia, in provincia di Brescia).

Rally Il Grappolo

Al 5° Rally Il Grappolo, primo appuntamento della Coppa Aci Sport I Zona, sono complessivamente 183 gli iscritti, Fra questi una “pattuglia” Biella Corse composta da quattro equipaggi.

I primi a partire, con il numero 27, saranno Pierangelo Tasinato, pilota “Over 55” (come cita l’elenco iscritti), e Chiara Lavagno, alla guida di una Skoda Fabia R5.

Poco più dietro, con il 74, entreranno invece in gara Fausto Ingignoli e Simone Bottega, al via di una Peugeot 208 R2B. Quindi, con il numero 157, partiranno l’Under 25 Alessandro Fiore con Gabriele Meloni su di una Peugeot 106 N2.

Infine, con il numero 130, Marco Puddu e Sara Castelli, su di una Peugeot 306 RS 2.0.

La gara, organizzata dal San Damiano Rally Club, si correrà nella giornata di domenica 16 maggio, con partenza e arrivo a San Damiano d’Asti. Sei sono le prove in programma, con due passaggi sui tracciati Ronchesio Carlin De Paolo (9,96 km), Revigliasco BFM Macchine Agricole (12,94 km.) e Ferrere MEG (8,60 km).

In totale i concorrenti percorreranno 209,09 chilometri di cui 63 di prove cronometrate.

Camunia Rally

Al 7° Camunia Rally, invece, con le insegne Biella Corse saranno al via altri due equipaggi.

Con il numero 14 gareggeranno Felice Ducoli e Giovanni Maifredini, su Skoda Fabia R5 della DP Autosport di Piancogno (Brescia); mentre con 22 entreranno in gara Omar Rainoldi e Paolo Urban, su Ford Fiesta R5.

La gara, organizzata dalla lombarda New Turbomark Rally Team, partirà sabato 15 da Breno (Provincia di Brescia) dove si concluderà a metà pomeriggio di domenica. In programma ci sono sei prove cronometrate: sabato due passaggi sulla Sisem, di 4,90 chilometri, domenica due passaggi sulle prove Valsaviore (9,45 chilometri) e Astrio (10,65 chilometri). In totale i concorrenti percorreranno 198,30 chilometri di cui 50 di prove cronometrate.

Le ultime gare

In chiusura i risultati ottenuti da Biella Corse lo scorso weekend. Al Castelletto Circuit di Castelletto di Branduzzo (provincia di Pavia) dove si è corsa questo fine settimana la seconda prova del Campionato Italiano RallyCross 2021, il pilota Biella Corse Alfredo "Dedo" De Dominicis, alla guida della sua Renault Clio N5, si è dovuto fermare in finale per un problema elettrico. “Però mi sono divertito un mondo e ho ancora una volta avuto la conferma che le N5 sono un grande progetto” ha commentato al termine.

Grande risultato, invece, al Rally della Valpolicella, prova di apertura della Coppa Aci Sport III Zona, dove l’equipaggio Biella Corse Efrem Bianco e Dino Lamonato, su Skoda Fabia Evo R5 si sono piazzati al secondo posto assoluto. “Un secondo posto che ci ripaga degli sforzi fatti e che ci fa ben sperare per il prosieguo del campionato” hanno dichiarato al termine.

Comunicato Stampa Bella Corse - bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore