/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 13 maggio 2021, 07:40

Raccolta funghi, ecco le novità per il 2021

Presso l'Unione Montana Valle Elvo e l'Unione Montana Valle del Cervo La Bursch è possibile ottenere il titolo per la raccolta

Foto di repertorio

Foto di repertorio

La Legge Regionale del Piemonte n. 7 dell'8 settembre 2014 ha sostituito l'autorizzazione alla raccolta con il nuovo titolo costituito dalla sola ricevuta di versamento del contributo per la raccolta che, non avendo natura di provvedimento amministrativo, non è soggetto a imposta di bollo e vale per l'intero territorio regionale.

Restano validi sino alla loro naturale scadenza, i tesserini funghi biennali e triennali, acquistati prima dell’entrata in vigore della nuova norma. Inoltre, i minori di anni 14 possono raccogliere gratuitamente i funghi, purché, per un massimo di due, siano accompagnati da una persona maggiorenne munita di valido titolo.

La legge regionale prevede come soggetti legittimati a riscuotere ed introitare i proventi del titolo per la raccolta gli enti regionali di gestione delle aree protette, le unioni montane di comuni, le forme associative dei comuni collinari.

Nel Biellese, sono legittimati l'Unione Montana Valle Elvo e l'Unione Montana Valle del Cervo La Bursch.

Questi gli importi e la durata dei titoli. 5 euro per la raccolta con validità giornaliera; 10 euro per la raccolta settimanale; 30 euro per la validità annuale 2021; 60 euro il biennale biennale 2021-2022; 90 euro per il triennale 2021-2022-2023.

Alessandro Bozzonetti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore