/ CULTURA E SPETTACOLI

CULTURA E SPETTACOLI | 12 maggio 2021, 17:02

Le Biblioteche della Città di Biella si preparano alla riapertura con tante novità

In attesa di una vera e propria riapertura al pubblico ampliano l’offerta e organizzano un calendario di incontri

La biblioteca di piazza Curiel - Foto di repertorio

La biblioteca di piazza Curiel - Foto di repertorio

Le Biblioteche della Città di Biella mirano a tornare alla normalità ampliando la loro offerta a favore dei cittadini, con l’auspicio di poter riattivare tutti i servizi a partire dall’autunno.

Le novità più rilevanti sono:

- BIBLIOTECA RAGAZZI “ROSALIA AGLIETTA ANDERI” 

Da lunedì 17 maggio riaprirà al pubblico su prenotazione con le seguenti modalità: 

Nei giorni: 

Lunedì dalle 14.00 alle 18.30
Mercoledì dalle 14.00 alle 18.30
Venerdì. dalle 9.00 alle 14.30

1. Servizio prestito a porte aperte 

Per l’accesso sarà necessario prenotare, come già accade per la Civica, attraverso il portale, l’App BiblioBi, via mail (bibragazzi@comune.biella.it) o telefonando (0153507651). Anche in questa fase si potranno prenotare i documenti da casa, anche richiedendo le “letture a sorpresa”.

2. Servizio studio/consultazione

Per l’accesso sarà necessario prenotare, come già accade per la Civica, attraverso il portale, l’App BiblioBi via mail (bibragazzi@comune.biella.it) o telefonando (0153507651).

Nei giorni:
Martedì dalle 11.00 alle 14.00
Giovedì dalle 11.00 alle 14.00

3. Servizio a porte chiuse con “Prestito alla finestra” 4. Progetto “Una biblioteca tutta per te” per l’accoglienza in biblioteca e la consegna del libro dono alle famiglie dei nuovi nati nell’ambito del progetto territoriale Nati per leggere - Sistema bibliotecario biellese.

- BIBLIOTECA CIVICA

Si mantiene l’attuale apertura al pubblico nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 16.00 con la possibilità di:

  • Accedere allo scaffale per la scelta dei libri da richiedere in prestito (previa prenotazione dell’orario di ingresso via portale, App BiblioBi, mail biblioteca@comune.biella.it o telefonando 0152524499).

  • Accedere alle sale studio fino ad ora aperte e cioè la Sala Storia e la Sala Arte (in due fasce orarie, previa prenotazione via portale, App BiblioBi, mail biblioteca@comune.biella.it o telefonando 0152524499) per un totale di 14 posti. 

  • Accedere alla Sala Biella per ricerche sul patrimonio locale, raro e di pregio o per le tesi di laurea, il martedì e il venerdì, sempre previa prenotazione.

Dal 17 maggio riapertura della sala consultazione Scienze Sociali con ulteriori 6 posti prenotabili con le stesse regole e orari delle altre sale per arrivare a un totale di 20 posti.

- ORGANIZZAZIONE CALENDARIO INCONTRI IN BIBLIOTECA:

In collaborazione con l’Agenzia Einaudi di Biella organizzazione di 6 Appuntamenti con l’autore: I pomeriggi dei lettori, in collegamento streaming e cioè:

  • Mercoledì 12 maggio ore 18,30: Cristina Cassar Scalia in collegamento da Reggio Emilia presenterà L’Uomo del porto, Einaudi 2021.

  • Mercoledì 19 maggio ore 18,30: Marco Balzano in collegamento dal Punto Einaudi di Milano presenterà Quando tornerò, Einaudi 2021.

  • Mercoledì 26 maggio ore 18,30: Marco Belpoliti in collegamento con il Punto Einaudi di Roma presenterà Pianura, Einaudi 2021.

  • Giovedì 3 giugno ore 18,30: Chiara Valerio in collegamento dal Punto Einaudi di Roma presenterà Nessuna scuola mi consola, Einaudi 2021.

  • Martedì 8 giugno ore 18,30: Laura Imai Messina in collegamento con il Punto Einaudi di Barletta presenterà Le vite nascoste dei colori, Einaudi 2021.

  • Mercoledì 16 giugno ore 18,30: Margherita Oggero in collegamento dal Punto Einaudi di Torino presenterà Il gioco delle ultime volte, Einaudi 2021.

L’atrio grande della Biblioteca Civica ospiterà di nuovo gli utenti, consentendo la condivisione e il confronto fra tutti coloro che amano la lettura e desiderano non solo ascoltare la voce degli autori, ma anche dialogare con altre persone che amano la lettura.

I posti a sedere a disposizione saranno 50 e sarà necessario prenotare attraverso i consueti canali (via portale, App BiblioBi, mail biblioteca@comune.biella.it o telefonando 0152524499). Per consentire al personale di verificare il rispetto di tutte le norme di sicurezza anti-COVID sarà necessario recarsi in biblioteca a partire dalle ore 18,00 e non oltre le 18,20.

Durante gli incontri sarà possibile inviare eventuali domande tramite il personale della Biblioteca Civica via chat. L’Agenzia Einaudi sarà presente all’incontro con una scelta di titoli del proprio catalogo a disposizione del pubblico eventualmente interessato all’acquisto.

Questi incontri sono in tutta Italia riservati a un ristretto numero di persone e con l’organizzazione di questi “salotti letterari virtuali”, la Biblioteca Civica ha inteso allargare l’offerta a un più vasto numero di interessati e per questo ringrazia Einaudi per l’opportunità offerta.

- PROGRAMMA BIELLA PER DANTE:

Giovedì 20 maggio ore 18.00 Biblioteca Civica Padre Edoardo Cerrato: Dante: testimone della sete di infinito. 

Martedì 15 giugno ore 18.00 Biblioteca Civica Riccardo Quaglia: Un dantista biellese: Pietro Paolo Trompeo e il XIII canto del Paradiso.

Moderatore: Enrico Martinelli coordinatore del progetto Biella per Dante e insegnante di Italiano e Latino presso il Liceo Scientifico “A.Avogadro” di Biella.

I posti a sedere a disposizione saranno 50 e sarà necessario prenotare attraverso i consueti canali (via portale, App BiblioBi, mail biblioteca@comune.biella.it o telefonando 0152524499). Per consentire al personale di verificare il rispetto di tutte le norme di sicurezza anti-COVID sarà necessario recarsi in biblioteca a partire dalle ore 17,30 e non oltre le 17,50.

Giovedì 17 giugno ore 18.00 Piazza Duomo Biella Alessandro Barbero presenterà il saggio Dante, Laterza 2020. Dialoga con l’autore Enrico Martinelli coordinatore del progetto Biella per Dante e insegnante di Italiano e Latino presso il Liceo Scientifico “A. Avogadro” di Biella.

Aprirà l’incontro una performance al violino di Anais Drago che eseguirà ''Mentre che 'l vento, come fa, ci tace'', brano da lei scritto in omaggio alla storia di Paolo e Francesca, narrata del poeta nel V canto dell’Inferno. La composizione, che richiama parte dei versi del canto come testo, fa parte di un progetto che vedrà la realizzazione di un cortometraggio ambientato proprio nella rocca di Gradara e verrà presentato nella città delle Marche il 29 agosto 2021, nell’ambito delle celebrazioni dantesche. 

In caso di pioggia l’incontro si terrà presso il Teatro Sociale e avranno diritto d’accesso solo i primi 300 prenotati. Le modalità di prenotazione verranno comunicate sul portale della Biblioteca Civica e sul sito di #fuoriluogo.

Tutti i dettagli sugli eventi e sulle modalità di accesso saranno illustrati nel dettaglio su www.polobibliotecario.biella.it, www.comune.biella.it e attraverso i canali social delle Biblioteche della Città di Biella.

“L’offerta che le Biblioteche della Città di Biella sono di nuovo nella possibilità di garantire, pur nel rispetto delle regole dettate dalla tutela della salute di tutti, mi rende particolarmente soddisfatto. Il periodo duro dal quale veniamo ci rende desiderosi da un lato di normalità e dall’altro di nuovi stimoli culturali” commenta l’Assessore alla Cultura, Massimiliano Gaggino. “Per questa ragione abbiamo proposto un nutrito numero di eventi, anche grazie alla collaborazione con il Punto Einaudi di Biella, che ringrazio per aver voluto condividere un calendario che avrebbe potuto riservare solo ai propri clienti e invece ha voluto mettere a disposizione della città”.

“La brusca interruzione cui ci ha costretti la pandemia nel 2020, ha reso più difficile, ma non impossibile il dialogo con i nostri utenti – considera Anna Bosazza, responsabile delle biblioteche. Ciò che si è del tutto annullato è stato invece il confronto diretto fra utente e utente, che la frequentazione di una biblioteca di pubblica lettura normalmente favorisce. Per questo noi bibliotecari siamo molto contenti di poter, seppur per gradi, vedere le biblioteche non più desolatamente vuote, come in questo anno e mezzo, ma di nuovo abitate dai lettori, come è giusto che sia”. 

Comunicato Stampa Città di Biella - bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore