/ CRONACA

CRONACA | 12 maggio 2021, 16:32

Dopo il Covid pretendono di riportare i figli a scuola senza la conferma del tampone, scatta la multa

L'episodio è accaduto ieri mattina in una scuola del centro, sul posto sono intervenuti i Carabinieri. Ora i due alunni dovranno osservare altri 7 giorni di isolamento

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Dopo la quarantena pretendono di far rientrare i figli a scuola senza seguire gli opportuni protocolli. L'episodio è accaduto ieri mattina, 11 maggio, in una scuola del centro di Biella: protagonisti i genitori di due alunni della stessa classe, che in mattinata si sono presentati senza aver sottoposto i figli al tampone obbligatorio di fine quarantena.

Dai primi riscontri pare che i genitori si siano giustificati dicendo che il periodo di quarantena era finito e che quindi i loro figli potevano tranquillamente tornare a scuola. Come stabilito dalla legge, però, solo la conferma del tampone può stabilire la fine dell'isolamento.

Sul posto sono quindi intervenuti i Carabinieri, che verificata la situazione hanno comminato una sanzione amministrativa alle due famiglie. A quel punto i genitori non hanno potuto fare altro che riportare a casa i loro figli, che ora dovranno osservare un ulteriore periodo di quarantena di 7 giorni. 

bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore