/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 11 maggio 2021, 17:20

Ragazzi della comunità Aise al lavoro nel restauro di una panchina a Caprile

ragazzi aise

Il percorso terapeutico dei ragazzi della comunità Aise di Caprile passa anche dalla cura del territorio che li ospita.

Da mesi sono impegnati a rendere accogliente la frazione Persica di Caprile, località verdeggiante a soli 90 minuti da Torino e Milano. L’ultima fatica dei ragazzi è stata il restauro di una panchina facente parte di un piano di sistemare ponti e sentieri della frazione, rendendola accogliente per gite, pedalate in mountain bike, passeggiate autunnali alla ricerca di funghi e castagne. Mettersi a disposizione della collettività è uno dei principi educativi cardine di AISE, quello che fa sentire la differenza fra lo stare in comunità e il sentirsi parte di essa, con gioia e responsabilità.

“Siamo sempre pronti ad aiutare Caprile e i suoi abitanti, che da oltre 25 anni ci accolgono e danno tanto, permettendoci di portare avanti il nostro lavoro, specialmente con un progetto che, speriamo, possa permettere di valorizzare questo territorio – afferma il presidente della Comunità AISE Dominik Müller - Prendersi cura del territorio in cui si vive, anche se solo per un periodo, fa bene a se stessi e agli altri”.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore