/ Benessere e Salute

Benessere e Salute | 07 maggio 2021, 15:46

Patologie cardiovascolari: i dati delle attività svolte in Piemonte nel 2020 evidenziano un decremento rispetto al 2019

Per approfondire l'argomento vi rimandiamo all'articolo di Pharma – True News.

Patologie cardiovascolari: i dati delle attività svolte in Piemonte nel 2020 evidenziano un decremento rispetto al 2019

La pandemia nel 2020 ha costretto vari reparti di Cardiologia regionali a riorganizzarsi in termini di spazi e di personale ed anche nell’ambito dell’interventistica. In alcuni casi si è reso necessario addirittura sospendere o posticipare alcune procedure invasive considerate non urgenti.

La Società Italiana di Cardiologia Interventistica (GISE) ha presentato alla Commissione Sanità del Consiglio regionale del Piemonte i dati relativi alle attività svolte nel 2020. Si evidenzia un calo di attività importante rispetto all'anno precedente. I dati di confronto si riferiscono alle procedure invasive eseguite in Piemonte tra il 1 marzo 2020 ed il 20 aprile 2020 rispetto a quelle svolte tra il 1 marzo 2019 ed il 20 aprile 2019. Nello specifico, sono state incluse nell’analisi procedure come le coronarografie, angioplastiche totali, angioplastiche primarie, intervento di sostituzione per via percutanea della valvola aortica (TAVI) e interventi di Mitraclip.

Per approfondire l'argomento vi rimandiamo all'articolo di Pharma – True News.

redazione Torino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore