/ CULTURA E SPETTACOLI

CULTURA E SPETTACOLI | 06 maggio 2021, 13:00

Un fumetto per Rosazza, domani inizia la distribuzione agli studenti biellesi delle superiori

fumetto rosazza

“Finalmente ci siamo! A distanza di 3 anni dall'ideazione e dall'inizio della pandemia che ha imposto la chiusura delle scuole e ci ha impedito di portare a compimento il progetto Un fumetto per Rosazza, domani comincia la distribuzione del fumetto agli studenti delle scuole superiori del Biellese”. Ad annunciarlo poco fa, in una nota stampa, il sindaco di Rosazza Francesca Delmastro, a nome di tutta l'amministrazione comunale.

“I primi verranno consegnati domani all'Istituto Vaglio Rubens, la prossima settimana abbiamo in programma lo Scientifico ed a seguire, speriamo in tempo, le altre scuole – sottolinea il primo cittadino - Il progetto, finanziato da Fondazione Crb e da Compagnia San Paolo di Torino, che ha visto la collaborazione della scuola Comics internazionale del fumetto di Torino, dell'associazione MANFONT ed il Contributo del Comune di Rosazza e l'intervento dell'Unione Montana della Valle del Cervo, ha visto vincitore il giovane talento Alessio Zonno con il suo accattivante 'parkour nel borgo del mistero'. La giuria, composta da collaboratori della Bonelli, ha garantito essere un prodotto di alto livello, tanto che il giovane artista, immediatamente dopo, ha cominciato una collaborazione con un noto editore del settore".

"Un grande orgoglio per un piccolo comune quello di aver fatto da 'talent scout' con un progetto che è piaciuto sin da subito ai finanziatori - prosegue Delmastro - Ed oggi finalmente realizziamo il nostro più grande intento: narrare con uno strumento giovanile ed accattivante la nostra storia, le nostre tradizioni alle giovani generazioni, imprimendo nei loro occhi un connubio di immagini antiche e sport giovanili. Crediamo che la narrazione del nostro passato, delle nostre radici possa essere fatta in termini dinamici ed accattivanti, perchè il passato dialoga con il presente e financo con il futuro se non lo si guarda solo come un antico simulacro ricoperto di polvere”.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore