/ CRONACA

CRONACA | 06 maggio 2021, 06:50

Condomini non raggiungibili dai mezzi di soccorso, l'appello di un cittadino di Pavignano

"Sono quasi 3 anni che chiediamo aiuto, ma senza successo". Moscarola: "Ci siamo attivati per effettuare un sopralluogo, dopodiché valuteremo come agire"

Foto Newsbiella

Foto Newsbiella

Condomini non raggiungibili dai mezzi di soccorso. È il caso del quartiere di Pavignano, precisamente in piazza Margherita da Trento: a sollevare la questione sono stati i residenti, che lamentano questa difficoltà in particolar modo la notte, quando tutti sono rincasati e le auto restano parcheggiate anche fuori dagli appositi spazi.

"Sono quasi 3 anni che chiediamo aiuto, ma senza successo - spiega Claudio Raco, uno dei condomini che ha inoltrato la segnalazione alla nostra redazione - io sono invalido al 100% ed è già successo che avessi bisogno di essere soccorso, ma per permettere agli operatori sanitari di raggiungermi abbiamo dovuto chiedere l'intervento dei Vigili del Fuoco. Circa 3 anni fa avrebbero dovuto iniziare i lavori per la stesura della segnaletica orizzontale, ma ad oggi non c'è stato nessun intervento. Io non sono l'unico invalido del condominio e in questa zona abitano anche bambini, anziani e famiglie che potrebbero aver bisogno di un soccorso. Abbiamo anche fatto una raccolta firme per segnalare la problematica: ora speriamo che qualcuno intervenga". 

Sulla vicenda il vicesindaco della città di Biella, Giacomo Moscarola, ha dichiarato: "Abbiamo ricevuto la segnalazione e ci siamo messi in contatto in modo da stabilire un sopralluogo. Una volta verificata la situazione, valuteremo come agire per risolverla". 

bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore