/ Benessere e Salute

Benessere e Salute | 06 maggio 2021, 15:21

Hi-fu, da Beautymed la tecnologia medica per un lifting non chirurgico del viso e del corpo

Hi-fu, da Beautymed la tecnologia medica per un lifting non chirurgico del viso e del corpo

Negli ultimi anni, la tecnologia dei macchinari per la medicina estetica ha fatto veramente passi da gigante: sono disponibili ormai molte procedure estetiche efficaci e non invasive, che permettono di ottenere eccellenti risultati, a volte simili alla chirurgia.
Tra le nuove tecniche sicuramente gli ultrasuoni focalizzati ad alta intensità HiFu (acronimo di High Intensity Focused Ultrasound) permettono dei trattamenti impensabili sino a pochi anni fa.

La tecnologia hifu è nata in Cina come onde sonore ad altissima frequenza, non udibili all’orecchio umano, focalizzate in un punto preciso della zona da trattare, che sprigionano calore a temperature così elevate da provocare la necrosi dei tessuti tumorali, con la conseguente morte delle cellule e dei vasi sanguigni che l’alimentano.

Come a volte capita per molti trattamenti utilizzati in Medicina anche la tecnologia hifu approda nell’estetica medicale.

La tecnologia HiFu  Ultrasuoni Focalizzati ad Alta Intensità è una tecnologia ad ultrasuoni che, come il nome suggerisce, sono emanati ad alta intensità e in un punto ben focalizzato.
L’attrito degli ultrasuoni concentrati in un unico punto genera calore, che è in grado di penetrare in profondità nella pelle e nei tessuti, sortendo vari effetti interessanti.

Gli HIFU non danneggiano la pelle e lo strato sottocutaneo ma creano una zona di denaturazione termica nel derma profondo raggiungendo la temperatura ideale di 65 °C con conseguente contrazione (tightening) dello SMAS (Sistema Muscolare Aponeurotico Superficiale)

Il principio sul quale si basa la terapia con la tecnica HIFU è il trasferimento e la concentrazione di energia meccanica (vibrazioni) dall’esterno all’interno del corpo umano, attraverso la cute ed i tessuti interposti tra il trasduttore e il bersaglio da trattare.

Gli ultrasuoni stimolano quindi il naturale processo di produzione delle fibre collagene ed elastina. Questo processo è estremamente importante, in quanto il collagene è la principale proteina che costituisce alcuni tessuti del nostro corpo, tra cui la pelle. L’effetto che si ottiene è quello di un sollevamento e un rassodamento di volto, collo e decolleté in maniera completamente non invasiva e soprattutto senza impatto sociale post-trattamento. Gli ultrasuoni micro-focalizzati ad alta intensità, infatti, non coinvolgono gli strati più superficiali della pelle, ma raggiungono ed agiscono su diverse profondità, dallo strato più profondo della cute al tessuto sottocutaneo sino a raggiungere la fascia muscolare, dove la lassità ha origine.

Il vantaggio principale degli ultrasuoni concentrati e focalizzati è che è possibile ottenere risultati a volte quasi comparabili a quelli chirurgici, senza però ricorrere al bisturi.
Il trattamento HiFu non è invasivo non lascia cicatrici e non necessita di tempi di ripresa o convalescenza: i risultati finali sono ottenibili in poche sedute, e il paziente non è tenuto a nessuna osservazione particolare o ricovero, potendo continuare tranquillamente le normali attività quotidiane, anche sportive.

La caratteristica principale di questa tecnologia è la possibilità di agire nella stessa seduta su diverse profondità intervenendo così sui possibili inestetismi presenti in particolare sia sul viso che sul corpo:

  • Con la Profondità di 1.5mm
    Trattamenti epidermici e nel derma superficiale, come la distensione delle rughe e delle zampe di gallina;
  • Con la Profondità di 3.0mm
    Trattamenti del derma profondo, fino alla fascia adiposa, con la stimolazione di nuovo collagene per rassodare e stendere la pelle;
  • Con la Profondità di 4.5mm
    Trattamenti fino alla zona SMAS (Superficial Muscular Aponeurotic System), per una azione diretta sui muscoli facciali

Questa tecnologia è decisamente efficace anche per il corpo, dove attaverso due livelli di profondità, da 8mm e da ben 13mm, si esegue una termoablazione anche della spessa fascia adiposa e sulla rilassatezza dei tessuti di addome, fianchi e cosce .

La profondità d’intervento è decisa dal medico estetico, dopo l’opportuna visita specialistica, e dopo aver redatto un altrettanto opportuno protocollo d’azione, che deve essere necessariamente personalizzato per ogni paziente.
Le caratteristiche della cute non sono uguali per tutti, così come le imperfezioni e il grado di lassità generale è differente da paziente a paziente: tutti fattori da tenere in considerazione per  scegliere la profondità d’intervento più opportuna per conseguire il risultato migliore.

Paragonata alle altre tecniche estetiche basate sulle radiofrequenze, gli ultrasuoni HiFu possono arrivare molto più in profondità nei tessuti.
Per dare un’idea: il laser può propagare energia solo fino a poco sotto l’epidermide,  la radiofrequenza può arrivare allo strato adiposo poco sotto il derma, mentre gli ultrasuoni arrivano fino allo strato SMAS,ossia poco sopra la fascia muscolare.
Ciò consente all’HiFu una profondità d’esercizio quasi paragonabile all’azione del bisturi, con tutto il vantaggio, però, di non essere invasiva e di non intaccare minimamente lo strato superficiale della pelle.
La fascia SMAS è di particolare importanza nella medicina estetica: è in pratica la zona su cui poggia tutta la pelle, ed è quindi responsabile della sua tensione generale.
Inutile dire che arrivare a questa fascia senza incidere, solo grazie agli ultrasuoni, è un risultato eccezionale, totalmente impensabile sino a pochi anni fa.

Con la tecnologia HiFu possono essere trattati sia viso che corpo, anche in una singola sessione.
Le zone del viso trattabili con gli ultrasuoni focalizzati sono:

  • Fronte;
  • Arcata sopraccigliare;
  • Zona malare (zigomi) e guance;
  • Mandibola, sotto-mandibola e sottomento;
  • Collo

Le zone invece del corpo trattabili con la tecnica HiFu sono:

  • Braccia;
  • Addome e fianchi;
  • Interno cosce
  • Esterno cosce

Come qualsiasi altro trattamento estetico medico e non chirurgico, anche il trattamento ad ultrasuoni non può garantire risultati definitivi. I benefici della distruzione del collagene e la produzione di nuovo si esauriscono dopo un certo periodo, ripristinando la situazione di partenza quindi è opportuno fare dei richiami nel tempo e programmare una terapia di mantenimento.
Rispetto ad altri trattamenti, il lifting eseguito con l’HiFu si consolida entro 30-45 giorni dal trattamento e si dimostra più duraturo circa 6-12 mesi dopo l’ultima seduta del ciclo programmato (in media 4 per il viso e 6 per il corpo)  con minore necessità di ritocchi e, soprattutto, mantenimenti più dilazionati nel tempo. Ottimi risultati più duraturi nel tempo si ottengono con la sinergia di altre tecnologie medicali quali la elettroporazione e la radiofrequenza medicale.
L’HiFu, come qualsiasi altro trattamento ad ultrasuoni, è molto sicuro.
Non ha effetti collaterali degni di rilievo, a parte un fisiologico arrossamento delle zone trattate, un leggero gonfiore e, qualche volta, piccoli edemi causati dallo scoppio di piccoli vasi capillari.
Tutte piccole complicazioni che si risolvono spontaneamente nel giro di qualche giorno, e che non precludono la vita sociale o la normale attività lavorativa o fisica.
La tecnologia è stata riconosciuta e validata anche dalla FDA americana, indice di garanzia sia per l’efficacia quanto, soprattutto, per la sicurezza. L’azione in profondità degli ultrasuoni e,soprattutto, l’energia termica da essa provocata, genera a volte un’intensa sensazione di calore che, in alcuni pazienti può risultare un pò fastidiosa.
Il trattamento con HIFU è adatto a tutti i fototipi di pelle e può essere eseguito in qualsiasi momento dell’anno. Svariati studi hanno dimostrato che è possibile ottenere risultati significativi dal trattamento a qualunque età.

HIFU è per tutti, ma ognuno ha il suo.

Il trattamento con HIFU è un trattamento personalizzato che rispetta le caratteristiche fisiche uniche di ciascun paziente.

Lo studio del dottor Paris si trova a Biella Chiavazza, in via della Vittoria 31.
Per informazioni: https://www.domenicoparis.com/

Informazione Pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore