/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 04 maggio 2021, 06:50

Casi positivi in salita in grandi centri ma sempre 13 i comuni Covid free: ecco la mappa dei contagi nel Biellese

Numeri in aumento a Biella, Cossato, Gaglianico, Pollone, Sandigliano, Tollegno, Valdilana e Vigliano Biellese. Dati in discesa, invece, a Candelo, Cavaglià e Ponderano.

mappa contagi biellese

Foto di repertorio

Situazione stabile nel Biellese, con un leggero aumento dei casi positivi, specialmente nei grandi centri della provincia. Lo si evince dalla mappa interattiva della regione Piemonte che mostra in tempo reale l’andamento dell’epidemia su tutto il territorio.

Dati in risalita a cominciare proprio dallo stesso capoluogo: Biella, infatti, passa da 119 a 130 nel giro di 7 giorni, in compagnia di Benna (da 3 a 8), Cossato (da 57 a 64), Gaglianico (da 7 a 10), Graglia (da 8 a 11), Massazza (da 0 a 5), Masserano (da 3 a 9), Mezzana Mortigliengo (da 1 a 5), Occhieppo Inferiore (da 11 a 14), Pollone (da 6 a 12), Sandigliano (da 8 a 11), Tollegno (da 8 a 13), Valdilana (da 39 a 46), Verrone (da 2 a 6), Vigliano Biellese (da 13 a 17), Zimone (da 2 a 8) e Zumaglia (da 4 a 11).

Non muta la situazione a Bioglio (3), Coggiola (4), Pralungo (6), Ronco Biellese (5) e Sordevolo (4). Numeri in discesa, invece, a Candelo (da 22 a 21), Cavaglià (da 15 a 13), Lessona (da 9 a 5), Mongrando (da 8 a 7), Occhieppo Superiore (da 7 a 6), Pettinengo (da 9 a 8), Ponderano (da 12 a 3), Pray (da 9 a 5), Quaregna Cerreto (da 6 a 4), Roppolo (da 5 a 2), Sala Biellese (da 10 a 5), Salussola (da 14 a 7), Valdengo (da 10 a 7) e Viverone (da 4 a 2).

Si confermano le realtà comunali libere dalla presenza del coronavirus: 13, come settimana scorsa, e  sono Callabiana, Camandona, Caprile, Casapinta, Castelletto Cervo, Miagliano, Muzzano, Piedicavallo, Portula, Rosazza, Vallanzengo, Villa del Bosco e Villanova Biellese. Infine, i comuni sotto i 10 casi si portano a 61.

I dati arrivano dall’Unità di crisi Covid della regione Piemonte e sono aggiornati alle 18.30 di ieri, 3 maggio.  

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore