/ AL DIRETTORE

AL DIRETTORE | 28 aprile 2021, 10:00

A due anni dall'infortunio in montagna, il sindaco Delmastro ringrazia chi l'ha soccorsa

“Due operazioni e due anni di duro lavoro di recupero – spiega il primo cittadino di Rosazza – Tutto è andato alla perfezione”.

delmastro

Riceviamo e pubblichiamo:

“Sono trascorsi ormai due anni dal mio infortunio in montagna (leggi qui). Due operazioni e due anni di duro lavoro di recupero fisioterapico. Scrivo queste poche righe di ringraziamento perché nel fine settimana ho messo sotto stress la caviglia operata percorrendo il mio personale record di corsa. E se ciò è stato possibile lo devo a chi mi ha soccorsa, Alessandro, ad Azimut, ad Asl Biella ed in particolare all'ottimo dr. Decantis che mi ha colpita sin da subito per la professionalità e preparazione, tanto da farmi desistere da recarmi al Cto di Torino. Avevo già avuto modo di ringraziare pubblicamente Asl ed il dr Decantis nei giorni immediatamente successivi all'intervento, ma ritenevo corretto ripetere i ringraziamenti a distanza di due anni, quando posso finalmente dire, a ragion veduta, che tutto è andato alla perfezione. Anche se non poteva andare diversamente essendo seguita con tanta professionalità e gentilezza. Non finirò mai di ringraziare Asl Bi e l'allora primario Schiavone, ma soprattutto lo stimatissimo dr. Decantis".

Francesca Delmastro, sindaco Rosazza

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore