/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 23 aprile 2021, 06:50

A Viverone sorgerà una panchina gigante con vista Lago e Monviso

La struttura fa parte del circuito ufficiale della Big Bench Community e verrà installata prima dell'estate per attrarre visitatori e turisti.

panchina gigante viverone

Dopo Cavaglià (leggi qui), un'altra panchina gigante sorgerà nel paese vicino di Viverone. Non una copia presa a modello ma l'opera originale della Big Bench Community Project, ideate e disegnate dal geniale designer americano Chris Bangle che, in breve tempo, si sono diffuse a macchia d'olio in tutto il Piemonte e in molte zone d'Italia.

Ad occuparsi del progetto il consigliere comunale con delega all'Agricoltura Paolo Zaniboni, insieme ai suoi “compagni d’avventura, Elisa Pozzo e Cellagrande. “L'idea è nata durante un consiglio comunale – racconta ai nostri taccuini – Crediamo, infatti, che una simile installazione possa attrarre flussi importanti di visitatori valorizzando il nostro territorio e facendo conoscere i luoghi più suggestivi del nostro paese a più persone possibili”.

Il progetto è stato accolto positivamente a Viverone e molte realtà locali si sono avvicinate attivandosi in prima persona. “Ci è voluto quasi un anno di lavoro tra permessi, autorizzazioni e zone rosse varie ma ora il progetto è partito senza problemi – afferma Zaniboni - Da regolamento la panchina non può essere costruita usando fondi pubblici ma bensì solo con l'utilizzo di fondi privati o di associazioni di paese. Ringrazio i miei soci, i promotor e gli artigiani che hanno aderito con entusiasmo. Al momento la panchina è in costruzione e contiamo di inaugurarla entro l'estate”.

Ma dove sarà possibile ammirarla, così da riscoprire l'esperienza di tornare bambini una volta seduti sopra? “Sorgerà in frazione Rolle – sottolinea Zaniboni – nella collina più alta di Viverone. Da lì si può ammirare uno spettacolo a dir poco spettacolare: oltre al nostro meraviglioso lago, si possono osservare le montagne liguri, il Canavese e la Valle d'Aosta. E in certi momenti della giornata perfino il Monviso. Credo che tutti si innamoreranno di questa vista”.

Sull’arrivo della panchina gigante è intervenuto anche il sindaco Renzo Carisio: “Sono contento di veder concretizzata un’iniziativa così lodevole. Siamo un paese turistico e occorre stare al passo con i tempi. Sono convinto che una struttura come questa sarà richiamare molti curiosi ed essere un buon volano per il turismo”.  

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore