SPORT - 20 aprile 2021, 13:30

Pollici in alto per gli equipaggi Biella Corse al Rally Team 971

Sul podio di classe Vercelli-Rubiola, Caporale-Blanco Malerba e De Faveri-Blotto. Bella anche la gara di Enrico Gatto. Sfortunati solo Ingignoli-Bottega.

biella corse

Foto di Ciro Simoni

Si sono quasi tutti tolti qualche soddisfazione gli equipaggi Biella Corse che hanno preso parte, questo fine settimana (domenica 18 aprile) a Settimo Torinese (Provincia di Torino), alla 47ª edizione del Rally Team 971.

Nella gara riservata alle vetture moderne, Enrico Vercelli e Manlio Rubiola, al via con una grintosa e sempre valida Renault Clio Williams A7, hanno infatti vinto la propria classe (la A7), chiudendo la gara venticinquensimi assoluti e terzi di gruppo A. “Dopo venticinque anni passati a veder sfilare le Clio” ha commento al termine il pilota “per la prima volta l’A7 l’ho vinta io! Che soddisfazione!”.

Bene anche il navigatore Biella Corse Enrico Gatto che, sulla Mitsubishi Lancer Evo IX pilotata dal novarese Maurizio Gastone, ha raggiunto il traguardo piazzandosi al secondo posto della classe N4, oltre che diciottesimo assoluto e nono di gruppo N. Il “quasi” è dedicato agli sfortunati Fausto Ingignoli e Simone Bottega, che, dopo una gara soddisfacente con la loro Peugeot 208 R2B, sono stati costretti al ritiro proprio nell’ultima speciale del rally.

Nelle “storiche”, ottimo il “ritorno in pista” di Ermanno Caporale, che in questa occasione sulla sua Lancia Fulvia HF H1 GTS ha avuto al fianco la navigatrice Ornella Blanco Malerba. Hanno chiuso al primo posto del gruppo 2 GTS e della classe GTS 1.6, piazzandosi, fra l’altro, all’8° posto assoluto. “Sono contento” ha commentato al termine il pilota “ci voleva proprio un “rientro” così!”.

Infine la Regolarità Sport, dove hanno ottimamente figurato, con la loro piccola Peugeot 205 Rallye, David De Faveri e Marco Blotto, quarti assoluti e secondi della IX divisione al termine. “Siamo addirittura stati in testa fino a metà gara” ha commentato l’equipaggio all’arrivo; “poi, esaurito il “fattore C”, abbiamo fatto quarti e secondi di classe. Bellissima giornata! Stiamo già pensando alla prossima gara!”. Soddisfatto anche il “Team Manager”, Alby Negri. “Bella questa ripresa! I nostri equipaggi non vedevano l’ora! Ora ci attendono altri traguardi impegnativi: il Rally dell’Adriatico, il Campionato Italiano Rally Terra e il Valli Ossolane … ne parleremo a breve!”.

Comunicato stampa Biella Corse g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

SU