/ Regione Piemonte

Regione Piemonte | 17 aprile 2021, 15:29

Spostamenti tra Regioni, via libera: un pass da esibire in caso di zona arancione o rossa. Le regole

Dal 26 aprile torna la possibilità di muoversi tra territori: normalità in zona gialla, mentre bisognerà dimostrare di essere negativi, guariti dal Covid o di avere ricevuto il vaccino negli altri casi

Spostamenti tra Regioni, via libera: un pass da esibire in caso di zona arancione o rossa. Le regole

A partire da lunedì 26 aprile sarà possibile spostarsi liberamente tra regioni in fascia gialla. Attraverso un pass invece, ci potrà muovere tra tutte le regioni, al di là del colore, o per partecipare a eventi speciali, ad esempio manifestazioni con più di 1000 spettatori: il decreto del Governo farà chiarezza sul fatto che debba essere rilasciato dall'azienda sanitaria o se basterà una semplice attestazione. Inizialmente sarà cartaceo, più avanti diventerà digitale attraverso le Poste.

Ma di cosa si tratta? Sulla base di quello che sarà introdotto anche in Europa da giugno per viaggiare, lo speciale "passaporto" dovrà dimostrare di essere stati già vaccinati, di avere avuto il Covid negli ultimi sei mesi ed essere guariti (tramite certificato medico) oppure di avere effettuato un tampone antigenico (rapido) o molecolare con esito negativo nelle 48 ore precedenti lo spostamento.

Il pass sarà necessario anche per gli stranieri che vorranno circolare liberamente nel nostro Paese dove, lo ricordiamo, le spiagge potranno riaprire dal 15 maggio mentre terme e parchi acquatici dal 1° luglio

Dal nostro corrispondente di Torino - bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore