/ Casa Edilizia

Casa Edilizia | 16 aprile 2021, 07:00

Come farsi notare nel mercato? Evidenziare il marchio

Come farsi notare nel mercato? Evidenziare il marchio

Specializzazione e personalizzazione: queste le parole d’ordine del mondo del business del futuro. E il primo passo è mettere in evidenza il proprio marchio. Un futuro molto vicino, cui bisogna pensare già oggi. Se avete una vostra attività, o se state pensando di avviarla, tenete conto che chi siete e come vi presentate è importante tanto quanto quello che vendete e offrite.

La qualità del prodotto e del servizio è fondamentale ovviamente, ma se nessuno arriva a conoscervi, purtroppo resteranno comunque invendute. Cercate quindi occasioni per evidenziare il vostro marchio. Nome, logo, colori, mission: sono gli elementi da comunicare continuamente.

Createvi uno spazio nella mente del cliente, a sarete a un passo dal successo.

I passi per dare vita a un marchio

Molto spesso, chi ha una piccola attività o è un libero professionista, non dà troppo peso al marketing temendo sia necessario un investimento superiore alle proprie possibilità In realtà ci si può muovere per passi, senza doversi sbilanciare troppo, nemmeno dal punto di vista economico.

L’importante è cominciare a costruire un piano marketing per il vostro marchio, sapendo di doverlo attivare costantemente. Valutate quali forme di marketing fanno per voi e vi potete permettere, e avrete dei buoni risultati.

·         Il logo

Il logo, il marchio, il nome, la brand authority. Sono sempre stati requisiti importanti, ma oggi sono indispensabili. Nell’era dell’informazione, con le persone bombardate da pubblicità e notizie in ogni istante, è necessario riuscire a entrare nella memoria del cliente. Un logo affascinante, creativo e identificabile vi mette su un gradino diverso, togliendovi dall’anonimato: sicuramente non siete gli unici nel vostro settore, ma se il vostro logo spicca, uscirete dall’anonimato.

·         Presenza sul web

La presenza online è imprescindibile. Molte piccole e medie imprese, o attività geolocalizzate, ritengono che possa non essere utile sbarcare sul web, avendo una clientela fissa e locale. Eppure, oggi questi requisiti non bastano più. Anche il più storico dei clienti potrebbe aver bisogno di contattarvi, e andranno in internet a cercare numero di telefono o email.

Avere un proprio dominio è segnale di professionalità del marchio. I costi oggi sono più che abbordabili, poche decine di euro all’anno per poter fornire un indirizzo di posta elettronica con il vostro dominio personale, e una courtesy page per comunicare le informazioni di base e i vostri contatti.

 Comunica anche la vostra professionalità e attenzione alla vostra azienda. Il biglietto da visita ha ancora la sua utilità, come tutto il materiale pubblicitario cartaceo, ma fate in modo di potervi inserire anche l’indirizzo del vostro sito web.

·         Gadget personalizzati

Non lasciate mai andar via un cliente senza che abbia qualcosa che vi faccia ricordare. Una regola che vale anche online, con codici promozionali o materiale da scaricare gratuitamente. Ancora di più nel contatto diretto, soprattutto con clienti nuovi o persone che ancora devono scoprire la vostra attività.

I gadget sono un mezzo molto utile; non pensiate di non averne bisogno, perché non partecipate a fiere o non organizzate convention. In realtà, ogni occasione è buona per fare un regalo ai customer: le feste comandate, l’anniversario della vostra attività, l’inaugurazione di un prodotto.

Inoltre, ogni gadget riporterà il vostro marchio e logo, della cui validità si è già parlato. E’ un modo non solo per essere sempre presenti agli occhi dei vostri clienti, ma anche per trovarne di nuovi. Potreste scegliere di investire una cifra più che ragionevole scegliendo penne personalizzate economiche. Un oggetto di uso comune, di cui non s ne ha mai troppe, con la possibilità di stampare nome e logo dell’azienda.

Le penne partono da una base di pochi centesimi l’una; potete quindi ordinarne una notevole quantità, risparmiando sulla spedizione. L’ingombro in magazzino è minimo, e sono adatte a ogni occasione; non passeranno mai di moda.  La penna resta in borsa, nel cassetto della scrivania, e magari viene prestata; una pubblicità migliore di un biglietto di visita.

·         Fotografia e grafica

In questo caso, c’è un’altra regola da seguire: professionalità. Qualche foto scattata dal cellulare o un volantino auto creato con un programma di grafica non possono bastare. Può essere un espediente temporaneo all’inizio, per capire cosa vi può servire, ma poi serve un professionista.

Ordinate un book fotografico, che potete poi utilizzare per il materiale pubblicitario o per il vostro sito. Affidatevi anche a un buon grafico: colori, font, immagini: impostate il vostro marchio e muovetevi in coerenza con questo.

Affidatevi a consigli esperti

Soprattutto se siete alle prime armi in questo settore, non cercate di fare tutto da soli. Scegliete dei professionisti del settore, che possano sostenere la vostra campagna di brand authority. Gadget365.it è un’azienda esperta nei gadget promozionali e personalizzabili. Regali d’affari o per i clienti, a partire da cifre competitive. Un ampio catalogo di articoli a disposizione, e un team a disposizione per consigliarvi sul prodotto giusto per voi.

Informazione Pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore