ATTUALITÀ - 15 aprile 2021, 06:50

Vaccini, sei medici di famiglia impegnati al PalaGiletti di Ponzone per circa 240 over 70 FOTO

Sinergia tra Asl Biella, Comune di Valdilana e associazioni locali per facilitare le somministrazioni nel Biellese orientale

Vaccini, sei medici di famiglia impegnati al PalaGiletti di Ponzone per circa 240 over 70 FOTO

Giornata di vaccinazioni Covid al PalaGiletti di Ponzone. Ieri, mercoledì 14 aprile, sei medici di famiglia hanno potuto usufruire degli spazi e dei servizi dell’impianto, di proprietà del Comune di Valdilana e gestito dall’associazione In Sport, per somministrare le dosi ai propri assistiti di età compresa tra i 70 e i 79 anni. Un'operazione resa possibile grazie a una convenzione stipulata tra Asl Biella e il Comune in questione per garantire i locali necessari ai medici di medicina generale.

L’iniziativa, che si ripeterà con le stesse modalità il 21 e il 28 aprile, è finalizzata a velocizzare e incrementare la campagna di vaccinazione nel Biellese orientale, in una struttura sicura, organizzata e attrezzata, anche tramite la collaborazione di diverse associazioni e volontari del territorio.


Ieri erano circa 240 le prenotazioni per ricevere il vaccino AstraZeneca. I medici di famiglia che hanno aderito all’iniziativa, sistemati negli spogliatoi del palazzetto, sono le dottoresse Mariangela De Pascalis, Paola Selva e Gloria Prandato e i dottori Claudio Rosa, Bernardino Debernardi e Raffaele Girardi. Presenti sul posto anche il sindaco Mario Carli e Fabio Filippini, direttore dell’impianto.

Tra mattino e pomeriggio si sono alternati a supporto del corretto svolgimento delle operazioni i volontari del Corpo Antincendi Boschivi locale, Carabinieri in Congedo con sede a Valle Mosso, Gruppo Alpini di Trivero, Associazione Delfino di Trivero e Associazione Volontari Italiani del Sangue di Trivero.

"Siamo soddisfatti dell’avvio del progetto - è il commento della Direzione di Asl Biella -, che permette a molti over 70 della zona di potersi vaccinare in “prossimità”, grazie alla disponibilità dei medici di medicina generale che ringraziamo. Questa iniziativa è stata resa possibile inoltre dalla sinergia tra gli enti, con l’obiettivo di facilitare l’accesso alla campagna vaccinale assicurando le giuste precauzioni".

Comunicato Stampa Asl Biella - bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

SU