ATTUALITÀ - 10 aprile 2021, 07:30

Cerrione, via libera per la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto

cerrione milite ignoto

A Cerrione, in seguito alla proposta di commemorazione avanzata dalla sezione ANA di Biella e dal gruppo Alpini di Vergnasco-Cerrione-Magnonevolo, sotto il patrocinio di ANCI, l’ultimo consiglio comunale ha approvato la proposta di conferire la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto.

“Questa figura può essere ricondotta ai giorni nostri: attualmente rappresenta tutti coloro che hanno perso la vita e che stanno lottando contro quello che è oggi il nostro nemico invisibile: il Covid-19 – spiegano dal Comune - Quest’anno ricorre il centenario della traslazione e tumulazione del Milite Ignoto, lo spirito valoriale è racchiuso nell’11 agosto 1921 giorno in cui è stata approvata la sepoltura presso il sacello dell’Altare della Patria in Roma, di un soldato ignoto caduto durante la guerra. Tale gesto ha consentito alla popolazione di identificare nel Soldato Ignoto una persona cara venuta a mancare o dispersa durante la guerra. La cittadinanza onoraria è un riconoscimento simbolico concesso dal Comune a quanti hanno sacrificato la propria vita durante i conflitti armati; tale omaggio può essere riconosciuto ed esteso a tutti gli uomini e le donne impegnati in prima linea contro il Covid-19, a tutti quegli uomini e donne che, pur avendo lottato fino all’estremo delle proprie forze, non sono riusciti a sconfiggere l’invisibile nemico”.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

SU