COSTUME E SOCIETÀ - 09 aprile 2021, 08:00

Rotary Viverone, ospite Carlo Olmo: un anno da “Lupo Bianco”

carlo olmo rotary

Foto di repertorio

Lunedì 29 marzo il Rotary Club Viverone Lago ha avuto il piacere di accogliere come ospite l’avvocato Carlo Olmo per condividere la sua esperienza durante i primi mesi della pandemia.

Il presidente Massimo Zappa si è speso molto per organizzare questa zoom call alla quale hanno partecipato numerosi i soci del club, autorità rotariane: Benedetta Delleani - assistente del governatore per il gruppo Piemonte centrale, Luigi Omodei Zorini - Presidente RC Vercelli, Laura Minghetti - Presidente RC S. Andrea Vercelli Santhià Crescentino, Luisa Cerri presidente RC Gattinara, Daniela Sacco - presidente Inner Wheel Santhià Crescentino oltre ai graditi ospiti che hanno partecipato con l’Avvocato Carlo Olmo a questo incontro: Dott. Carlo Riva Vercellotti - Assessore regionale, Dr.ssa Federica Sassone - Funzionaria di Agenzia Dogane e Monopoli di Vercelli, Dott. Giovanni Scarrone - vice presidente ordine dei medici della provincia di Vercelli ed il Dott. Enrico Demaria - giornalista.

Dopo il saluto e l’introduzione degli ospiti la presentazione emozionata del presidente Massimo Zappa dell’avvocato Carlo Olmo, che per la Sua encomiabile opera di filantropia e benefattore che tanto si è speso negli ultimi anni a favore di chi si trova nel bisogno sia sul territorio che in altri Paesi e Continenti. Nel 2020, ad inizio pandemia l’azione di Carlo Olmo diventa un’azione salvifica per la popolazione del nostro territorio. Già i primi di febbraio 2020 grazie alle segnalazioni ricevute dai suoi contatti cinesi si rende conto di dover intervenire e si mobilita ed acquista innumerevoli materiali di protezione, dalle mascherine alle tute alle visiere ai disinfettanti oltre ai ventilatori che mancavano alle nostre strutture e che verranno messi a disposizione della sanità locale.

Dopo la richiesta del Dott. Scarrone e grazie all’aiuto dell’assessore Vercellotti, Carlo Olmo grazie ai suoi contatti è riuscito a creare il ponte necessario per poter procedere con gli acquisti in tempi rapidi e sicuri. In questo momento la Dott.ssa Sassone, funzionaria di Agenzie Dogane viene in aiuto di Carlo Olmo e mettendosi a disposizione favorendo lo sblocco dei materiali in dogana a favore della nostra sanità. La storia di Carlo Olmo raccontata da lui stesso nei particolari e supportata dalle testimonianze degli ospiti che si sono spesi in suo aiuto e che con lui hanno trovato un’importante amicizia, ha scritto una pagina importante di solidarietà ed attenzione verso i bisognosi non solo nei momenti della pandemia ma negli ultimi anni in Piemonte.

Carlo Olmo racconta: la vita mi ha tolto tutto, mi ha ridato tutto ed è tempo che io restituisca quanto ho ricevuto. La serata si conclude con i complimenti degli invitati al nostro Presidente che ha consentito queste testimonianze di solidarietà e amicizia in un momento molto difficile per il nostro Paese.

Comunicato stampa Rotary Viverone g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

SU