COSTUME E SOCIETÀ - 30 marzo 2021, 08:00

Sagliano saluta nuovi nati, sindaco: “C'è bisogno di sentirci di nuovo vivi e parte di comunità”

sagliano nuovi nati

L’amministrazione comunale di Sagliano Micca, insieme ad altri comuni italiani, ha aderito alla prima Giornata nazionale della Gentilezza verso i nuovi nati che si è svolta contemporaneamente in tutta Italia domenica 21 marzo.

Il 21 marzo è il primo giorno di primavera, simbolo del ritorno alla vita. E proprio mai come in questo anno particolare è importante dare un segno di speranza per il nostro futuro. E chi meglio rappresenta il futuro se non i bambini e le bambine appena nati? Una comunità può diventare più solidale, resiliente e in salute, se è capace di accogliere i propri cittadini con gentilezza sin dalla loro nascita. Oggigiorno la comunità esprime la propria vicinanza e presenza ai propri cittadini solo in alcune occasioni della vita, vedi ad esempio in occasione del matrimonio; tale attenzione viene raramente espressa nell’accoglienza dei nascituri.

“Nelle nostre piccole comunità ogni anno nascono sempre meno bambini e non vogliamo perdere gli adulti di domani – spiega il sindaco Andrea Antoniotti - Come amministrazione abbiamo deciso di aderire a questa Giornata per dare un segnale di fiducia e speranza nel futuro. L’ultimo anno vissuto è stato difficile per tutti, ma ancora di più per chi per la prima volta ha aperto gli occhi al mondo, come i nostri bambini. Abbiamo bisogno di sentirci di nuovo vivi e parte di una comunità. E solo attraverso i piccoli gesti e segni di gentilezza possiamo guardare avanti e credere nel futuro”.

La Giornata Nazionale della Gentilezza ai Nuovi Nati ha come simbolo la chiave, una chiave molto speciale, la chiave della gentilezza del paese, con cui i nuovi nati vengono accolti simbolicamente nella comunità. “Abbiamo quindi dato il benvenuto – spiega il sindaco - a tutti i bambini e le bambine di Sagliano nati nel 2020: Petra, Alice, Margot, Maicol, Martina, Camilla e Celeste. Li accogliamo con gioia all’interno della nostra comunità, rivelandovi un segreto. Il segreto è dentro ognuno di noi ed è la gentilezza, la chiave per vivere bene insieme! Purtroppo non è stato possibile incontrarci di persona per consegnarvi questa chiave e siamo obbligati a farlo solo virtualmente! Siamo fiduciosi che appena finirà questo brutto periodo ci sarà l’occasione di incontrarci di persona per darvi il nostro più caloroso benvenuto nella comunità saglianese”.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

SU